Green pass, i presidi lanciano allarme: lunedì rischio caos con obbligo anche per i genitori. Il governo tira dritto

Stampa

Lunedì si torna in classe in 10 regioni, si prepara il ritorno a scuola, ma i presidi lanciano l’allarme sul rischio caos negli istituti con l’obbligo di Green pass anche per i genitori, ma il Governo va avanti verso l’estensione del certificato verde anti-Covid.

Botta e risposta tra il presidente dell’ANP, Antonello Giannelli e il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi. Per il capo dei presidi, il green pass anche per i genitori “porrà enormi problemi di controllo”.

“L’assembramento non c’è, ci sono sempre stati i genitori che hanno portato i bambini alle porte della scuola. Chi, poi, deve fare un’entrata perché deve parlare o fare degli incontri, lo fa nella tutela di tutti”, replica Bianchi.

Lunedì debutterà la nuova piattaforma messa a punto dalla SOGEI in collaborazione con i ministeri della Salute e dell’Istruzione.

Intanto c’è da registrare un boom di vaccinati. Tra i 16 e i 19 anni sono ormai 3 su 4 ad aver fatto almeno la prima dose. Oltre il 50% degli adolescenti è vaccinata. Senza fondamento, dunque, l’ipotesi di un green pass anche per gli studenti.

Report vaccini, oltre 103mila i docenti e Ata non vaccinati. Il 29% in Calabria è in attesa della prima dose

Green scuola, obbligo anche per i genitori. DECRETO LEGGE in Gazzetta Ufficiale. SCARICALO [PDF]

Stampa

Eurosofia avvia il nuovo ciclo formativo: “Coding e pensiero computazionale per la scuola del primo ciclo”