Green pass, Costa: “Va esteso a tutta la Pa per permettere di ridurre lo smart working”

Stampa

Sull’estensione del Green pass “i temi prioritari sono due. In un Paese che vuole tornare alla normalità, dobbiamo creare le condizioni per tornare a lavorare in presenza in tutti gli uffici. Credo che i cittadini abbiano bisogno di risposte in tempi rapidi”.

Così il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, ospite di ‘TimeLine’ su Skytg24.

“Non possiamo permetterci che un cittadino, nel momento in cui ha bisogno della carta d’identità, abbia appuntamenti a distanza di settimane. Il Green pass nella pubblica amministrazione è quello strumento che ci permetterà di ridurre lo smart working e aumentare il lavoro in presenza”.

“Poi – ha aggiunto – credo che dobbiamo risolvere alcune anomalie: nel momento in cui a un cittadino che va in un ristorante chiediamo il Green pass, per logica debba essere richiesto al ristoratore e al cameriere”. 

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”