Green pass, Costa: “Dal primo aprile via all’aperto. Base per lavoratori over 50”

WhatsApp
Telegram

“Dal primo aprile l’intenzione è quella di togliere il Green pass all’aperto. Contestualmente ci sarà il passaggio dal super Green pass a quello base anche per altre attività al chiuso. Si tratta di dare la possibilità a chi non si è vaccinato di fare una serie dia attività che oggi non possono fare”.

Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenuto a ‘Radio anch’io’ su Rai Radio 1.

Da maggio agli over 50, per andare a lavorare, sarà sufficiente il Green pass base, potranno tornare a lavoro anche solo con il tampone negativo.

“Questo è l’intendimento. Questa opportunità darebbe modo anche a chi non si è vaccinato di poter tornare a lavoro attraverso il tampone ogni due giorni. È ancora aperta, però, la discussione sulla possibilità che questa
 decisione possa essere anticipata”. 

Sulla possibilità di reintrodurre il Green pass base prima di maggio “c’è una discussione ancora aperta. C’è ancora luna possibilità che il termine venga anticipato quindi. Tra oggi e domani mattina verrà presa una decisione definitiva”, ha concluso Costa.

Per dire addio alle mascherine “inizierà un percorso graduale. Ovviamente dobbiamo valutare l’andamento dei contagi da Covid 19, valutare se produrrà una pressione sugli ospedali”. 

Per Costa serve “dire con chiarezza che dobbiamo completare un’azione fondamentale: oggi abbiamo ancora circa 7 milioni di italiani che devono ricevere la dose booster del vaccino anti Covid. Dobbiamo assolutamente raggiungere questo obiettivo perché quando tutti saremo vaccinati con la terza dose anche una recrudescenza del virus farà meno paura”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur