Green pass, Costa: “Al via valutazione validità test salivari rapidi per ottenere la certificazione verde”

Stampa

“A nome del Governo, che oggi rappresentavo in Aula, ho espresso parere favorevole agli ordini del giorno, approvati dalla Camera, che impegnano l’Esecutivo ad avviare in tempi brevi un percorso di approfondimento – da concludere entro 60 giorni – con gli organismi tecnico scientifici competenti, al fine di valutare la possibilità di riconoscere la validità dei test salivari antigenici (‘Rapidi’) per l’ottenimento della certificazione verde COVID-19”. 

È quanto dichiara il Sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, a margine della votazione in Aula sul Dl 105. “Auspico che gli organismi competenti – aggiunge – possano esprimersi in questa direzione. Sarebbe uno strumento ulteriore a disposizione dei cittadini, utile soprattutto per i bambini e nelle scuole, e utilizzabile per implementare e velocizzare le attività di screening e controllo dell’andamento dell’epidemia, considerando anche che la Commissione Affari Sociali della Camera ha già approvato i test salivari molecolari per ottenere il Green pass“.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione