Green pass, controlli a campione su bus e metro: fino a 1000 euro di multa per chi ne è sprovvisto

WhatsApp
Telegram

Dal 6 dicembre e fino al 15 gennaio scatteranno i controlli per le norme introdotte dal governo tramite il decreto super green pass.

Una novità importante riguarda i controlli sui trasporti pubblici: autobus, metro, tram e treni regionali. Le forze dell’ordine, polizia e carabinieri, non saliranno sui bus per chiedere la certificazione verde, ma saranno alle fermate e all’ingresso delle stazioni. Le pattuglie saranno pronte a intervenire vicino alle fermate in caso di problemi. Saranno quindi i controllori dei biglietti a dover verificare il Green pass dei passeggeri.

Per chi cercherà di salire su bus, metro e tram senza Green pass scatteranno multe fino a 1000 euro.

Dall’1 settembre scorso il Green pass era già stato reso obbligatorio per aerei, navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale, treni Inter City, Inter City Notte e Alta Velocità; autobus su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti. Per questi mezzi di trasporto non cambia quindi nulla.

DECRETO LEGGE IN GAZZETTA UFFICIALE [PDF]

Obbligo vaccinale docenti e Ata dal 15 dicembre: chi e cosa si deve fare [FAQ AGGIORNATE]

Decreto Green pass, dal 6 dicembre sarà obbligatorio su bus, tram e metro. Controlli a campione

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito