Green pass, certificato di esenzione per chi ha partecipato a sperimentazione COVITAR. Circolare

Stampa

Il ministero della Salute con la circolare del 5 agosto fornisce indicazioni sulla certificazione di esenzione temporanea alla vaccinazione anti-COVID-19 per chi ha partecipato alla sperimentazione COVITAR

Ai cittadini che hanno ricevuto il vaccino ReiThera (una o due dosi) nell’ambito della sperimentazione dello stesso – si legge nella circolare – , con particolare riguardo a coloro che hanno ricevuto una sola dose, delle indicazioni relative alla loro vaccinazione con uno dei vaccini approvati da EMA, potrà essere rilasciato un certificato di esenzione temporanea alla vaccinazione anti-COVID-19. Il certificato di esenzione vale per il green pass.

La certificazione ha validità fino al 30 settembre 2021, sarà rilasciata dal medico responsabile del centro di sperimentazione in cui è stata effettuata la vaccinazione e dovrà contenere:
‒ i dati identificativi del soggetto interessato (nome, cognome, data di nascita);
‒ la dicitura: “soggetto esente alla vaccinazione anti SARS-CoV-2. Certificazione valida per consentire l’accesso ai servizi e attività di cui al comma 1, art. 3 del DECRETO-LEGGE 23 luglio 2021, n 105”;
‒ la seguente dicitura “certificazione valida fino al 30 settembre 2021”;
‒ Dati relativi al Centro in cui è stata effettuata la vaccinazione (denominazione del Servizio – Regione);
‒ Timbro e firma del medico certificatore (anche digitale);
‒ Numero di iscrizione all’ordine o codice fiscale del medico certificatore.

Circolare_Ministero_della_Salute

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione