Green pass, Bianchi: “Dal 13 settembre sul pc del preside il personale scolastico con bollino rosso e bollino verde. Un grande risultato”

Stampa

“Il dato nuovo rispetto allo scorso anno è la vaccinazione: la scuola ha reagito più di ogni altro settore. Siamo oltre al 92%. Abbiamo ben presente la quota di docenti che non possono vaccinarsi”. Lo ha detto il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi nel corso del suo intervento alla Camera.

Rivolgo un ringraziamento al garante della Privacy: grazie al lavoro che stiamo facendo insieme e che riguarda il controllo del green pass sarà possibile, dal 13 settembre, avere sui pc dei presidi, grazie ad una piattaforma, la lista del personale presente negli istituti col bollino rosso e verde, non cumulabile nel tempo, evitando file e di far vedere all’esterno chi ha la certificazione in regola e chi no. Abbiamo messo insieme dati del ministero della Salute e dell’Istruzione, le capacità tecniche del Mef e l’assistenza dell’Autorità della privacy”, ha aggiunto il ministro.

“La scuola ha reagito più di ogni altro settore all’invito del premier Mario Draghi a vaccinarsi, siamo al 92% e abbiamo operato nel pieno rispetto della privacy e nella tutela delle libertà individuali. Dal 13 di settembre tutte le scuole, sul pc del preside, avranno la lista delle persone vaccinate. Evita umiliante idea di fare discriminazioni su chi sia vaccinato e chi no: avremo sempre tutela dei diritti delle persone ma dobbiamo pensare anche al dovere della sicurezza”.

Per quanto riguarda l’obbligo di green pass per docenti e Ata, ricordiamo, è in arrivo la piattaforma ministeriale per il controllo automatico da parte dei dirigenti scolastici.  Al momento, la verifica dei Green pass per il personale è ancora manuale, con una modalità di controllo all’entrata con la app Verifica C19.

Stampa

Eurosofia avvia il nuovo ciclo formativo: “Coding e pensiero computazionale per la scuola del primo ciclo”