Green pass, ai genitori non sarà più richiesto per accedere ai locali scolastici. Misura in vigore dal 1° maggio

WhatsApp
Telegram

Il green pass base (ottenibile tramite vaccinazione, guarigione o tampone) rimane in vigore per i soggetti esterni alla scuola (dunque anche per i genitori) fino al 30 aprile.

Lo prevede il Decreto Riaperture approvato giovedì dal Consiglio dei Ministri. Dal 1° maggio per accedere ai locali scolastici non sarà necessario esibire il green pass, nemmeno quello base.

BOZZA DECRETO LEGGE (Misure urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da Covid 19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza (PRESIDENZA – SALUTE – DIFESA – ISTRUZIONE).

Il passaggio del testo

“b) all’ articolo 9-ter.1, in materia di impiego delle certificazioni verdi COVID-19 per l’accesso in ambito scolastico, educativo e formativo, al comma 1, le parole “31 marzo 2022, termine di cessazione dello stato di emergenza” sono sostituite dalle seguenti: “30 aprile 2022””

Si tratta di un testo ancora in bozza, bisogna attendere la pubblicazione definitiva in Gazzetta Ufficiale per la conferma della formulazione.

Covid, dalla scuola al lavoro, green pass e mascherine: cosa cambia tappa dopo tappa dal 1° aprile. GUIDA

Obbligo vaccinale docenti e Ata, resta fino al 15 giugno e non sarà prorogato. Dal 1° maggio addio al green pass. BOZZA [PDF]

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?