Grecia. Il governo vuole convincere i docenti ai tagli, ma la risposta sarà lo sciopero

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Secondo l’agenzia Ansa, il premier greco Antonis Samaras starebbe preparando un’aggressiva campagna di pubbliche relazioni per convincere i greci della necessità di una drastica revisione degli organigrammi dell’amministrazione statale.

I sindacati, soprattutto quelli degli insegnanti (i più colpiti dal programma di licenziamenti), non ci stanno e minacciano scioperi a partire dai primi di settembre, alla riapertura delle scuole.

GB – Secondo l’agenzia Ansa, il premier greco Antonis Samaras starebbe preparando un’aggressiva campagna di pubbliche relazioni per convincere i greci della necessità di una drastica revisione degli organigrammi dell’amministrazione statale.

I sindacati, soprattutto quelli degli insegnanti (i più colpiti dal programma di licenziamenti), non ci stanno e minacciano scioperi a partire dai primi di settembre, alla riapertura delle scuole.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione