Grazie Renzi da parte di 109 docenti. Lettera

WhatsApp
Telegram

Tempo fa, all’inizio di questa tragicommedia che ti ostini a chiamare Buona Scuola, ti scrissi per complimentarmi con le tue geniali idee, ora voglio scriverti per ringraziarti di averle in gran parte attuate portando a buon punto il tuo piano criminale di scientifico sterminio della scuola pubblica e dei suoi componenti.

Grazie Renzi per averci definitivamente dequalificati, degradati, vilipesi e raggirati coprendo poi tutto il fango che ci hai scaricato addosso con una consolatoria e oltraggiosa banconota da 500 euro .

Grazie per aver attuato un’ulteriore frammentazione della categoria con un cervellotico quanto psicotico proliferare di alfabetiche fasi (A-B-C-D) che ci hanno sclerotizzato in gruppi di disgraziati che si guardano in cagnesco contendendosi le briciole rimaste dal banchetto sul sistema scuola.

Grazie per averci sottratto l’unica ricchezza che avevamo, la libertà di insegnamento, rendendoci tutti ricattati e ricattabili, soggetti all’arbitrio e al capriccio di un ds-dux da omaggiare e ossequiare in cambio di una mancetta finale o del privilegio di rimanere nella corte dei favoriti.

Grazie per aver creato, a soli fini propagandistici, la nuova figura del docente senza classi e senza cattedra, un jolly multitasking da usare a piacimento o non usare affatto, purchè risulti nel numero trionfale degli assunti.

Grazie per le infinite promesse strombazzate in pubblico e disattese in privato….Grazie ancora per aver creato a chiunque l’illusione di poter valutare il nostro lavoro senza nemmeno conoscerlo, in modo da renderci ancor più sterilmente competitivi, meno collaborativi, meno bravi, meno liberi.

Grazie per questo ridicolo concorso, fiumi di soldi bruciati per esaminare insegnanti già esperti e abilitati, già spennati dallo sciacallaggio di infiniti corsi abilitanti e professionalizzanti.

Grazie per aver eliminato i precari…..ma fisicamente e in senso letterale, visto che li hai assunti  (e solo in parte) dimenticandoti poi di pagarli!

Grazie ancora per lo squallore dello sfruttamento minorile legalizzato che hai voluto nobilitare appellandolo “alternanza scuola-lavoro”,  creando un ibrido assurdo che alla fine non è né scuola né lavoro.

Grazie per aver introdotto il nuovo titolo di studio “Ignoranza”, sdoganata come accettabile  conseguenza di una scuola per competenze senza conoscenze.

Un ultimo sentito grazie per aver  scambiato l’inclusione con la burocratizzazione, la medicalizzazione, l’indegno scaricabarile alle spalle dei nostri  ragazzi disabili!

Grazie in sostanza per averci imposto  (con la partecipazione straordinaria dei tuoi alter ego governativi) una delle più squallide e rovinose riforme che la storia ricordi….non è piaciuta a nessuno eppure continui imperterrito a calpestarci con una furia iconoclasta di stampo barbarico (scuola pubblica = Palmira)…

Ci hai reso tutti più stanchi, demotivati, stressati, divisi e rabbiosi e questo non farà della tua scuola una buona scuola……continua così e sii orgoglioso di te, novello dott. Frankenstein….forse un giorno la tua mostruosa creatura verrà a chiederti il conto.

Antonella Currò

Giuseppe Firinu

Ermanna Masia

Ausilia Scimone

Marinella Gautiero

Luisa Molino

Giuseppe Sala

Caterina Imbrogno

Carla Marotta

Rossella De Paola

Maria Meloni

Isabella Fagiolo

Gina Perotti

Antonella Marginesu

Rosetta Carbonaro

Franca Cani

Tatiana Bommara

Rudy Guzman

Angela Mingione

Cinzia D’Eramo

Giuseppina Saba

Antonella maria paola

Sergio Feliziani

Teruccia Torchia

Patrizia Mazzù

Loredana Seghetti

Massimo Locci

Anna Guarracino

Rossella Mondani

Anna Carbone

Antonio Puleo

Arianna Bidoli

Mina Palumbo

Pasqualina Ardolino

Assunta Burro

Marina Piras

Katia Cantone

Marisa Petrucci

Maria Pia Savarino

Bruna Maratea

Tiziana Nicolao

Gabry Ferraro

Anna Maria Rugiada

Antonella Muci

Loredana Gugliotta

Mari Chetta

Annapaola Dilettuso

Maria Mongelli

Anna Adriano

Doni DS

Bruno Scovazzo

Susanna Usai

Gae Spes

Elena iacuzio

Paola Borreca

Cinzia Bacci

Pierina Marturano

Nicoletta Polese

Serafina Amenta

Fabrizio Bellini

Lina Saturno

Salvatrice Raimondi

Barbara Accetta

Patrizia Ruiu

Maurizia lemme

Sabina Salvatore

Maria Pia Dado

Anna Nappi

Aldo Cupane

Roberto Granatieri

Diodata Coppola

Dino Bruno

Silvana Gravagna

Grazia Milella

Maria Lucia Rossiello

Filomena Nazzaro

Paola Silano

Alessandra Curreli

Stefania Stoppelli

Katia Onofrio

Rosanna Zerilli

Mariagrazia Canino

Lucia Geri

Stefano Cutilli

Maria Montenero

Loretta Bonifaci

Barbara Disclafani

Vane Vera

Mimmo Schiavello

Davide Fusco

Nicola D’Effremo

Clelia Della Ragione

Claudia Ciuchi

Giovanna Di Rosa

Gabriella Spedicato

Alessandra Liberati

Alba Oppedisano

Anny Pacini

Franca Bianchi

Fabrizia Jezzi

Giuseppe Tomasello

Maria Mezzullo

Dora Ricapito

Luisella Rossi

Carla Porcelli

Ulrike Nordsiek

Ernesto Sole

Franca Farina

Gloria Partexano

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur