Grave atto vandalico in una scuola sarda: bruciati elaborati degli studenti, estintori rotti e pareti imbrattate. Istituto chiuso fino a lunedì prossimo

WhatsApp
Telegram

Grave fatto vandalico nei confronti di una scuola primaria della Sardegna. Lezioni rinviate al 7 novembre.

Secondo quanto segnala l’Unione Sarda, i vandali hanno bruciato gli elaborati degli allievi della primaria, lavori realizzati in occasione della festa di Halloween, scaricato la polvere di due estintori sul pavimento lungo il corridoio e con le tempere hanno imbrattato le pareti e le porte.

Non contenti i malviventi hanno banchettato all’interno dei locali scolastici, consumando biscotti e merendine trafugate dalla scuola di infanzia, infine brindando con bottiglie di spumante che si erano portati dietro per poi romperle sul pavimento.

“Abbiamo inviato al Comune una nota per chiedere il ripristino del sistema di allarme – sottolinea la dirigente – in questa scuola continuamente presa di mira dai vandali. Quello che più dispiace è far capire ai bambini che i loro lavori fatti con entusiasmo che non ci sono più”.

Nella scuola, segnala il quotidiano sardo, manca un sistema di videosorveglianza adeguato.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur