Granato (M5S): “Tutti pensano alla scuola solo in funzione delle attività dei genitori, ma così si rovina una generazione di alunni”

Stampa

“Giusto che si aggiornino le linee  guida per la Dad per il primo ciclo dato che in molte regioni si sta  arrivando alla chiusura delle scuole per salvaguardare le attività produttive. E ciò nonostante le controindicazioni in merito da parte  del Ministero e del Governo. Adesso anche la Calabria si sta  attrezzando a chiudere come diversi comuni italiani. La questione va dunque regolamentata con protocolli”.

Lo dice all’Adnkronos Bianca Laura Granato (M5s), membro della Commissione Cultura in Senato.

“Ho anche fatto presente alla Ministra che andranno integrate per le scuole del primo ciclo device e abbonamenti alle retie connessioni, oltre a quanto già stanziato dal decreto Ristori in talsenso per le secondarie superiori. Quando il Decreto arriverà in Parlamento cercheremo di ottenere finanziamenti”.

Quindi Bianca Laura Granato conclude: “E’ importante che ci sia un protocollo aggiornato sulla Ddi ma gravissimo che ragazzini in età che non consente autonomia possano essere lasciati in balia di questo strumento a causa di ciò che non è stato programmato sul trasporto pubblico. Tutti pensano alla scuola solo in funzione delle attività produttive dei genitori, non della formazione. E’ una tragedia. Si staro rovinando una generazione sotto il profilo relazionale e culturale di ogni genere”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia