Obbligo vaccinale docenti ed ATA, Granato ai sindacati: “Non si dichiara adesso uno sciopero, siete fuori tempo massimo, avete perso la guerra”

WhatsApp
Telegram

La senatrice di Alternativa c’è, Bianca Laura Granato, risponde alla missiva inviata dai sindacati in merito alla rivendicazione del sciopero indetto per il 10 dicembre.

Ecco quanto scrive su Facebook l’esponente parlamentare: “Concordo con le osservazioni, ma non con le responsabilità: purtroppo avete fatto di tutto per perdere la guerra”.

“Di tutte le vostre richieste vi è stato accordato solo l’obbligo vaccinale, grazie al quale molti dei migliori docenti anche vincitori di concorso saranno costretti a farsi sospendere per intraprendere cause costose e dall’esito incerto per salvarsi la salute da prodotti sulla cui efficacia e sicurezza non sussistono studi clinici”.

Poi aggiunge: “Quando mai uno sciopero si proclama dopo l’uscita della legge di Bilancio? A che serve adesso una protesta quando i giochi sono già fatti? Per le vostre richieste ci sarebbe voluto uno stanziamento di almeno 2 mld in più! Pensate che li concederanno attraverso un emendamento? Con tutto il rispetto, questo vostro modo di procedere non farà altro che esporvi ad una clamorosa disfatta che distruggerà non solo voi, ma il ruolo stesso del sindacato. E questo sarà un danno incommensurabile per la società. Ovviamente sosterrò queste richieste, nella certezza dell’assenza di speranza che trovino accoglimento”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur