Granato contro Giannelli: “Docenti scelti dai presidi? Una scelta incostituzionale ed eversiva”

Stampa

Fanno discutere le parole del presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, Antonello Giannelli. Arriva la risposta della senatrice del Movimento Cinque Stelle, Bianca Laura Granato.

“Giannelli non si smentisce, il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Adesso si pronuncia finanche contro i concorsi pur di ottenere il potere per i dirigenti scolastici di assumere direttamente i docenti, scegliendoli personalmente. Una ipotesi incostituzionale ed eversiva che darebbe al dirigente scolastico un potere che non appartiene a nessun altro dirigente della pubblica amministrazione, che dovrebbe essere capace di gestire e valorizzare le risorse umane affidategli”.

L'ANP alla ministra Azzolina: "Basta con i concorsi pubblici, hanno fallito. I docenti fateli scegliere ai presidi”.Sei d'accordo con le parole del presidente Antonello Giannelli?

Posted by Orizzonte Scuola on Monday, July 20, 2020

Poi l’annuncio: “Chiederò che alla Camera venga ripreso al più presto l’esame del mio ddl sull’abolizione della chiamata diretta e degli ambiti territoriali per cancellare queste fantasticherie perverse e incostituzionali dal repertorio dell’ANP e mettervi sopra una pietra tombale”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia