Gramellini contro la mamma che si lamenta dei troppi compiti: “Furia vittimista e scomposta”

WhatsApp
Telegram

Il giornalista e scrittore Massimo Gramellini ha commentato, sulle pagine del Corriere della Sera, lo sfogo social di una madre palermitana, che si è lamentata della quantità di compiti che i suoi insegnanti danno a suo figlio.

Gramellini ha dichiarato di condividere il punto di vista sull’abuso di compiti a casa, sottolineando che i Greci e i Romani non dedicavano l’intera giornata ai libri e che Platone considerava l’attività fisica altrettanto importante per la formazione del corpo e del carattere.

Tuttavia, dopo aver guardato il video della signora, Gramellini ha dichiarato di essere rimasto deluso dalla sua furia vittimista e scomposta, che ha incluso parolacce e comportamenti inappropriati. Lo scrittore ha riconosciuto che questo atteggiamento è diventato comune a causa dello stile di comunicazione attuale, che spesso incoraggia la maleducazione e la bruttezza.

Gramellini ha espresso il suo desiderio di una comunicazione più positiva e rispettosa, sottolineando che la passione dovrebbe essere un movimento dell’animo che cerca di far vibrare le corde migliori dell’interlocutore, e non un groviglio di rancori cupi. Infine, ha suggerito che anche alla signora potrebbero fare bene alcuni compiti a casa.

Leggi anche

Mamma contro le maestre per i troppi compiti al figlio si scusa in diretta tv e lancia la proposta di un bonus doposcuola

WhatsApp
Telegram

Storia di Giacomo Matteotti che sfidò il fascismo: una grande lezione di educazione civica per tutti. Webinar gratuito