Graduatorie terza fascia ATA: titoli di accesso Collaboratore Scolastico

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Graduatorie III fascia ATA, profilo CS: nel 2011 si accedeva già con il diploma di qualifica triennale e non con la licenza media.

Una nostra lettrice chiede

sono inserita nelle graduatorie ata 3 fasca col profilo di c.s. con il diploma punti 6,5 . essendo inserita nelle suddette graduatorie gia’ dai trienni 2011/14 e 2014/17 e 2018/21, gentilmente vi chiedo se al prossimo aggiornamento previsto per il 2021 posso cambiare titolo di accesso ovvero inserire il voto distinto del diploma di terza meda col punteggio a me più favorevole, di punti 8 .grazie  

di Giovanni Calandrino – L’ultimo D.M.(640/2017) inerente le Graduatorie di circolo e d’istituto di terza fascia ATA ha chiarito che i titoli culturali di accesso al profilo professionale di CS sono:

diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale, diploma di maestro d’arte, diploma di scuola magistrale per l’infanzia, qualsiasi diploma di maturità, attestati e/o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.

Le deroghe

  • Per coloro che sono inseriti nelle graduatorie di circolo e di istituto di 3 fasci vigenti nel triennio scolastico precedente, restano validi, ai fini dell’ammissione per il medesimo profilo professionale, i titoli di studio in base ai quali avevano conseguito a pieno titolo l’inserimento in tali graduatorie;
  • Hanno titolo all’inclusione nella terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto gli aspiranti che, fatto salvo quanto previsto dal precedente comma 3, siano già inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti di cui all’art. 554 del D.Lvo 297/94 o negli elenchi provinciali ad esaurimento o nelle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico di cui al D.M. 75/2001 e D.M. 35/2004 corrispondenti al profilo richiesto;
  • Ai fini del precedente comma sono validi i titoli di studio richiesti dall’ ordinamento vigente all’epoca dell’inserimento nelle predette graduatorie e/o elenchi.
  • Hanno titolo, altresì, all’inclusione nella terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto gli aspiranti che abbiano prestato almeno 30 giorni di servizio, anche non continuativi, in posti corrispondenti al profilo professionale richiesto;
  • Ai fini di cui al precedente comma sono validi i titoli di studio, in base ai quali legittimamente è stato prestato il servizio richiesto, previsti dall’ ordinamento all’epoca vigente.

In ogni caso già nel D.M. 104/2011 (riferimento normativo del suo primo inserimento), il titolo di studio d’accesso alle suddette graduatorie, per il profilo di CS era il diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale, diploma di maestro d’arte, diploma di scuola magistrale per l’infanzia, qualsiasi diploma di maturità, attestati e/o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni. Dunque la licenza media non era contemplata fra i titoli d’accesso al profilo di CS e pertanto non valutabile.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione