Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatorie terza fascia ATA: quanto vale servizio in Accademie, Conservatori di Musica e Istituti Superiori delle Industrie Artistiche dello Stato

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: la valutazione dei servizi è sempre un punto importante per determinare il punteggio. Come non trovarsi impreparati di fronte alla pubblicazione delle provvisorie.

Buongiorno,
vorrei sapere come valutare il servizio prestato, come assistente amministrativo e/o collaboratore scolastico di ruolo e non, nei conservatori e nelle accademie statali visto che nel D.M. 50  non è riportato altro riferimento oltre quanto recita il punto C dell’allegato A. Questa richiesta scaturisce dal fatto che OO.SS. e URP del MIUR ritengono tale servizio come prestato in altre amministrazioni, mentre è totalmente
riconosciuto nelle ricostruzioni di carriera. In attesa di chiarimento ringrazio. 

di Giovanni Calandrino – Fino all’anno accademico 2002/03, il servizio effettivo prestato in qualità di ”collaboratore scolastico” e “assistente amministrativo” nelle Accademie, nei Conservatori di Musica e negli Istituti Superiori delle Industrie Artistiche dello Stato, è stato considerato valido ai fini dell’ammissione ai suddetti concorsi e come tale valutato.

Per ogni anno:                                                                                PUNTI 6

Per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni:              PUNTI 0,50

Si conferma invece che, a decorrere dall’anno accademico 2003/2004, il servizio di cui trattasi, poiché prestato in profili professionali di un diverso comparto rispetto a quello della scuola, è assimilato a “servizio prestato in altre Amministrazioni”.

Per ogni anno:                                                                                PUNTI 0,60

Per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni:              PUNTI 0,05

Graduatorie ATA terza fascia: errori materiali, pubblicazione provvisorie, reclami [GUIDA]

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Eurosofia, Corso sul nuovo PEI in ICF a cura della Dott.ssa Chiocca. Nei prossimi incontri esempi operativo/pratici a cura del Dott. Ciraci. Iscrizioni aperte