Graduatorie terza fascia ATA: quando la terza media è titolo di accesso

WhatsApp
Telegram

Graduatorie III fascia ATA: la licenza media è titolo d’accesso se non si è mai usciti dalle graduatorie. 

Una nostro lettrice, dopo la lettura di ATA terza fascia, collaboratori scolastici inseriti con licenza media mantengono titolo di accesso anche nel 2021

scrive

Gentilissima Lalla,  ho letto che chi è inserito in terza fascia come CS con la licenza media conserva anche per il 2021 la possibilità di rinnovare con lo stesso titolo. Ora vorrei chiederle, visto che il mio primo inserimento in terza fascia lo feci nel 2003 con la licenza media avendo il punteggio più favorevole con tale titolo e rinnovai il triennio successivo con lo stesso punteggio perché poi non l’ho più potuto fare a detta di qualche sindacalista della mia zona? Non posso recuperare di nuovo quel punteggio facendo riferimento ai primi inserimenti in terza fascia come CS? Nell’attesa di una sua risposta, le invio cordiali saluti e può gentilmente rispondermi

di Giovanni Calandrino – le sole deroghe del titolo di studio d’accesso nelle graduatorie di circolo e di istituto di III fascia del personale ATA sono:

  • Per coloro che sono inseriti nelle graduatorie di circolo e di istituto di 3 fascia vigenti nel triennio scolastico precedente, restano validi, ai fini dell’ammissione per il medesimo profilo professionale, i titoli di studio in base ai quali avevano conseguito a pieno titolo l’inserimento in tali graduatorie;
  • Hanno titolo all’inclusione nella terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto gli aspiranti che, (fatto salvo quanto previsto dal precedente comma 3), siano già inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti di cui all’art. 554 del D.Lvo 297/94 o negli elenchi provinciali ad esaurimento o nelle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico di cui al D.M. 75/2001 e D.M. 35/2004 corrispondenti al profilo richiesto, sono validi i titoli di studio richiesti dall’ ordinamento vigente all’epoca dell’inserimento nelle predette graduatorie e/o elenchi;
  • Hanno titolo, altresì, all’inclusione nella terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto gli aspiranti che abbiano prestato almeno 30 giorni di servizio, anche non continuativi, in posti corrispondenti al profilo professionale richiesto, sono validi i titoli di studio, in base ai

quali legittimamente è stato prestato il servizio richiesto, previsti dall’ ordinamento

all’epoca vigente.

Dunque se ha mancato un aggiornamento/rinnovo delle graduatorie, non ha almeno 30 giorni di servizio oppure non è inserita nelle graduatorie provinciali permanenti di cui all’art. 554 del D.Lvo 297/94 o negli elenchi provinciali ad esaurimento o nelle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico di cui al D.M. 75/2001 e D.M. 35/2004, non ha titolo d’accesso nelle graduatorie di III fascia con la sola licenza media.

Purtroppo il suo sindacato l’ha informata in modo errato e adesso ne piange le conseguenze.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito