Graduatorie terza fascia ATA: punteggio rettificato deve essere trasmesso a tutte le scuole

di redazione

item-thumbnail

Supplenze da  Graduatorie III fascia ATA: in seguito ad un ricorso il punteggio di un aspirante viene rettificato. Il nuovo punteggio  deve essere inoltrato alle scuole inserite nel modello D3. 

Una nostra lettrice chiede

Io ho presentato domanda a Torino nelle graduatorie del personale ata 2017-2019 III fascia con punteggio 11.30 . Ho cominciato a lavorare come c.s. a novembre per una supplenza breve poi prolungata fino al 30 giugno. Dopo 5 mesi la scuola facendo i dovuti controlli anche se in ritardo mi ha licenziato ed eliminato anche dalla graduatoria dicendomi che un titolo non era ritenuto valido ai fini del punteggio. Sono andato per vie legali ma alla fine il giudice ha accolto solo parzialmente il mio ricorso e cioe’ mi ha riammesso in graduatoria ma mi ha rettificato il punteggio da 11.30 a 7.30. Il mio rammarico e’ tanto anche’ perché adesso mi stanno convocando molte scuole con il punteggio non ancora rettificato ed in almeno 5 scuole sarebbe poi toccata a me la supplenza fino a giugno. Inutile dire che sto segnalando a tutte le scuole il punteggio rettificato ma quello che adesso chiedo e’ come si svolgera’ la questione? La scuola che mi ha penalizzato deve essere lei ad avvisare gli altri Istituti? Scorrero’ in basso nella graduatoria con i punti tolti ovviamente ma nelle 30 scuole dove io ho fatto domanda terranno in considerazione la graduatoria d’Istituto o no? Spero di essere stato chiaro e ti ringrazio anticipatamente

di Giovanni Calandrino – Gentilissima, il dispositivo della sentenza deve essere consegnato alla scuola che ha gestito la domanda di inserimento nelle graduatorie di circolo e di istituto di III fascia del personale ATA, la suddetta dovrà assumere agli atti l’ordinanza del giudice ed emettere un decreto di rettifica, in base a ciò che è stato sentenziato, da inoltrare alle restanti 29 scuole, nel più breve tempo possibile in modo da non essere penalizzata alle prossime nomine.

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads