Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatorie terza fascia ATA: non si valuta servizio in qualità di lavoratore “autonomo occasionale”

Stampa

Graduatorie ATA terza fascia: la convalida titoli è prevista dal decreto ministeriale 640/2017: All’atto del primo rapporto di lavoro stipulato in applicazione del presente decreto, i predetti controlli sono tempestivamente effettuati dal dirigente scolastico nell’attribuzione che conferisce la supplenza temporanea disposta sulla base della graduatoria di circolo o d’istituto di terza fascia della stessa istituzione scolastica e devono riguardare il complesso delle situazioni dichiarate dall’aspirante, per tutte le graduatorie in cui il medesimo è risultato incluso. Qualora i suddetti controlli siano chieste fa altre scuole interessate il controllo sarà effettuato dal dirigente scolastico che gestisce la domanda.

Il quesito:

Buonasera, volevo chiedere una spiegazione in merito alla validazione del punteggio ATA III fascia, in particolare per quanto riguarda i titoli di servizio svolti presso pubbliche amministrazioni.Il giorno 9/10/2020 ho firmato un contratto profilo professionale Cs Covid a tempo determinato scadenza 12/06/2021 con il punteggio di 10,15, di cui 10 punteggio del diploma con votazione 60/60 e 0,15 per servizio prestato presso il comune con mansione di rilevatore, per un periodo dallo 02/12/2001 al 31/12/2001. La scuola con relativo verbale, ha proceduto alla rettifica del punteggio da 10,15 a 10,00 poichè per il periodo indicato non ho contribuzione da parte dell’ente. La mansione era svolta secondo l’articolo 3 DPR nr. 600 del 29/3/73 come lavoro
autonomo e occasionale, pagato direttamente dall’ufficio Ragioneria del Comune stesso. Il servizio svolto, prevede l’attribuzione del punteggio? A tutt’oggi non ho ancora percepito nessun compenso, perchè pare che la modifica effettuata al Pc abbia ritardato i tempi. Posso chiedere gli interessi? Grazie per la collaborazione.

di Giovanni Calandrino – il servizio prestato in qualità di lavoratore “autonomo occasionale” non è contemplato nella tabella di valutazione “Titoli e Servizi” annessa al D.M. 640/2017 dunque non è oggetto di valutazione. La scuola ha agito correttamente in applicazione dell’art. 7.5 e 7.6 del decreto summenzionato.

La risposta al secondo quesito (Posso chiedere gli interessi?) è negativa.

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Aggiornamento delle graduatorie Ata terza fascia: aumenta il tuo punteggio, contatta Eurosofia, puoi acquisire fino a 1,60 punti