Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatorie terza fascia ATA: il punteggio viene controllato alla prima supplenza e si può perdere l’incarico

Stampa

Supplenze ATA: attenzione alla prima supplenza. La convalida dei titoli, qualora ci siano errori nel titolo di accesso, può portare al licenziamento, quindi a un nulla di fatto per l’incarico. Come nel caso della nostra lettrice che, per assumere servizio, ha lasciato un incarico a tempo indeterminato.

Sono stata assunta come collaboratore scolastico covid ma dopo 15 gg in fase di convalida del punteggio la segreteria della scuola ha revocato il mio contratto (era fino al 09/06/2021) perché era sbagliato il punteggio. Erroneamente avevo scritto nell’ultima domanda presentata una votazione errata. Premetto che ho ricevuto la telefonata di nomina alle 12 e 40 con entrata in servizio la mattina seguente alle 8 senza preavviso di 24 h. Mi sono licenziata da un posto di lavoro a tempo indeterminato. Ora sono disoccupata. È lecito questo? Il punteggio non doveva essere controllato prima?  Grazie per la risposta. 

di Giovanni Calandrino – gentilissima Stefania, purtroppo la convalida titoli si deve fare all’atto del primo rapporto di lavoro cosi come recita l’art 7.5 del D.M. 640/2017:

All’atto del primo rapporto di lavoro stipulato in applicazione del presente decreto, i predetti controlli sono tempestivamente effettuati dal dirigente scolastico nell’attribuzione che conferisce la supplenza temporanea disposta sulla base della graduatoria di circolo o d’istituto di terza fascia della stessa istituzione scolastica e devono riguardare il complesso delle situazioni dichiarate dall’aspirante, per tutte le graduatorie in cui il medesimo è risultato incluso. Qualora i suddetti controlli siano chieste da altre scuole interessate il controllo sarà effettuato dal dirigente scolastico che gestisce la domanda.

E’ vero che il controllo dei titoli viene effettuato già in occasione della costituzione delle graduatorie (e infatti durante tale fase l’aspirante può anche presentare reclamo per far sistemare eventuali punteggi sbagliati), ma la convalida finale avviene in fase di prima supplenza, come indicato dalla normativa, adesso estesa anche alle supplenze dei docenti con l’OM n. 60/2020.

Nel suo caso la convalida è avvenuta in tempi ragionevoli e di questo diamo riconoscimento alla segreteria scolastica, che ha elaborato l’adempimento in maniera tempestiva. Ciò non sempre avviene, per un sovraccarico di lavoro.

Per quanto riguarda la  modalità della convocazione (mancate 24 ore di tempo per prendere servizio) le forniamo la normativa che potrebbe esserle utile, per noi è difficile valutare solo sull’elemento da lei presentato. In ogni caso le conseguenze del punteggio sbagliato sono ineludibili.

Supplenze ATA: convocazione, accettazione della nomina, sanzioni

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola