Graduatorie terza fascia ATA, il M5S: “aggiornamento a giugno 2024 buon compromesso purché graduatorie pronte per inizio anno scolastico”

WhatsApp
Telegram

“Il Governo anche sul personale ATA continua a creare confusione e a non affrontare e risolvere seriamente ed in modo strutturale i problemi. Con l’emendamento al Milleproroghe per lo slittamento dell’aggiornamento della graduatoria di terza fascia, la maggioranza è riuscita nuovamente a mettere uno contro l’altro lavoratori appartenenti alla stessa categoria”.

Così i Deputati del M5S in Commissione Cultura Antonio Caso, Anna Laura Orrico e Gaetano Amato

Un modus operandi fastidioso ed inaccettabile – proseguono i pentastellati – che contrastiamo con forza e che dimostra la poca serietà di chi oggi siede tra i banchi del Governo“.

Nel merito della questione, contrariamente a quanto dichiarato da esponenti di maggioranza, siamo sin dall’inizio non favorevoli allo slittamento al 2025 perché andrebbe a negare i diritti di migliaia di lavoratrici e lavoratori, che vedrebbero mortificati sforzi e sacrifici fatti negli ultimi anni“, spiegano i parlamentari.

La soluzione del rinvio a Giugno, di cui si sta discutendo nelle ultime ore grazie soprattutto alla civile e caparbia protesta del Comitatato del “No allo Slittamento”, potrebbe essere un buon compromesso per conciliare le varie esigenze di tutti i lavoratori. Bisogna però fare il massimo affinché tutto sia pronto per l’inizio del nuovo anno scolastico senza gravare troppo sulle segreterie d’istituto“, concludono.

A che punto è la vicenda legata alla riapertura e aggiornamento della terza fascia. Martedì 13 il voto sull’emendamento.

Graduatorie terza fascia ATA, partiti politici in pressing sul Ministero per aggiornamento nel 2024. Martedì 13 il voto sull’emendamento

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri