Graduatorie terza fascia ATA: cos’è la scuola capofila, titoli di studio operatore scolastico, il depennamento. RISPOSTE AI QUESITI

WhatsApp
Telegram

Puntata speciale su Orizzonte Scuola tv il 27 maggio, alla vigilia dell’apertura delle domande di terza fascia ATA. Per sciogliere i dubbi degli utenti è stato ospite Attilio Varengo, Cisl Scuola, che ha affrontato diverse ed interessanti questioni relative alle domande aperte fino al 28 giugno 2024.

Risponde Varengo

Un chiarimento per quanto riguarda i corsi OSS e OSA.

Sì, possiamo dare un chiarimento. Il DM 89, che oggi è pubblicato e che sarà il documento base per l’aggiornamento della terza fascia, è stato modificato rispetto alla bozza iniziale sulla base delle indicazioni fornite dalle organizzazioni sindacali firmatarie del contratto e dal CSPI. Inizialmente, la bozza del DM prevedeva la valutabilità di un solo titolo, ma oggi quel limite è stato rimosso. Torniamo sostanzialmente alla situazione precedente, dove si poteva avere sia un corso OSA che un corso OSS. Quindi, se la tua domanda è se possono accumularsi, la risposta è sì.

Il servizio inserito sarà calcolato come per le GPS?

No, il servizio inserito non sarà calcolato come per le GPS perché cambia il profilo. Nel caso dei docenti, il calcolo del servizio segue certe regole specifiche: un docente può considerare l’anno pieno anche lavorando dal primo febbraio fino al termine delle lezioni, inclusi gli scrutini. Per il personale ATA, invece, il servizio viene considerato mese per mese. Le regole stabiliscono che il servizio part-time o spezzone viene comunque considerato come servizio pieno. Le eventuali frazioni di mese, se superiori a quindici giorni, vengono arrotondate per eccesso.

Devo cambiare provincia. Ho rifiutato una convocazione tre anni fa in terza fascia. Cosa devo fare: inserimento, conferma, aggiornamento o…?

Dipende dalla situazione. Se ha rifiutato una convocazione tre anni fa in terza fascia, presumiamo che sia presente solo in terza fascia. In questo caso, può fare l’aggiornamento e cambiare provincia. Se invece fosse presente in una graduatoria di ventiquattro mesi o in una graduatoria ex DM 75 del 2000, dovrebbe prioritariamente fare il depennamento e poi l’aggiornamento.

C’è la riserva del 15% per il servizio civile universale anche per la terza fascia?

No, nel testo del DM non è specificato. Le riserve non operano a livello di terza fascia. Questo perché, come specifica il DM 89, si ritiene esaurita la riserva dei posti a livello di prima fascia.

Chi deve cambiare provincia e aggiungere certificazioni informatiche deve fare domanda di primo inserimento oppure di aggiornamento?

Se è presente solo nella graduatoria di terza fascia e non ha altre presenze in graduatorie di 24 mesi o di esaurimento, dovrà fare una domanda di aggiornamento. Nella parte relativa al titolo di accesso, dovrà indicare se è in possesso della certificazione o se si impegna a conseguirla entro il termine previsto, che è il 30 aprile.

Come funziona la mobilità verticale? Si può fare solo un passaggio da collaboratore scolastico a operatore scolastico?

La mobilità verticale riguarda il personale di ruolo e si possono fare tutti i passaggi verticali per cui si ha titolo. È necessario avere i requisiti: il titolo di studio richiesto per il profilo a cui si vuole accedere, o in assenza del titolo di studio, un requisito di servizio di cinque anni (con titolo) o dieci anni (senza titolo). Una volta effettuati i dieci anni nel nuovo profilo, si può accedere al profilo superiore avendone titolo.

Un collaboratore scolastico di ruolo può avere una supplenza annuale come amministrativo senza passare da operatore scolastico?

Sì, può inserire il titolo di studio richiesto per fare l’assistente amministrativo e stipulare un contratto ex articolo 70 per ricoprire il ruolo di assistente amministrativo a tempo determinato.

Chi ha fatto la domanda tre anni fa e non ha mai lavorato cosa deve fare?

Ha due possibilità: fare una domanda di conferma o una domanda di aggiornamento. Se vuole semplicemente confermare la propria situazione, può fare la domanda di conferma. Se invece vuole aggiornare il proprio stato, magari cambiando provincia o esprimendo nuove preferenze, deve fare la domanda di aggiornamento. Se non fa nulla, non rimarrà nelle graduatorie, quindi è necessario fare una delle due domande.

La certificazione di alfabetizzazione digitale deve essere conseguita entro il 28 maggio o il 28 giugno?

La certificazione di alfabetizzazione digitale deve essere posseduta dagli aspiranti entro il 30 aprile 2025. Questo termine vale anche per i nuovi inserimenti, secondo quanto chiarito dal decreto legge Milleproroghe.

I servizi svolti sono già caricati nel sistema?

I servizi svolti presso le scuole statali saranno proposti dal sistema. I servizi svolti fuori dal sistema scolastico statale dovranno essere inseriti manualmente.

Si può inoltrare una domanda già pur avendo un contratto in essere fino all’8 giugno?

Sì, puoi inoltrarla. Tuttavia, potrebbe essere meglio predisporre subito la domanda, stamparla e verificare che tutto sia corretto prima di inoltrarla, per evitare problemi o modifiche successive.

I corsi OSS e OSA rilasciati da enti di formazione professionale accreditati dalla Regione sono validi?

Sì, i certificati di operatore socio-assistenziale o socio-sanitario sono validi, anche se le tabelle di valutazione sono state modificate rispetto al triennio precedente. Tuttavia, alcuni cambiamenti sono ambigui e possono generare confusione. Abbiamo chiesto chiarimenti e riteniamo che l’amministrazione pubblicherà una FAQ di chiarimento.  L’amministrazione potrebbe uscire con una FAQ di chiarimento. I diversi bandi regionali continuano a riportare la dicitura del triennio precedente, quindi non ci dovrebbero essere problemi.

Cosa sono le preferenze?

Le preferenze sono indicazioni che, a parità di punti, fanno sì che un aspirante preceda un altro. Possono riguardare la persona, come avere figli a carico, o i servizi, come aver già lavorato per l’amministrazione per almeno un anno.

Come si entra in graduatoria per chi non ha mai effettuato l’accesso? Qual è il primo passo da compiere?

Per coloro che vogliono accedere per la prima volta alla terza fascia, i passaggi sono due. Primo, accreditarsi sul sistema dell’istruzione tramite istanze online, seguendo una procedura guidata e registrandosi. Secondo, per accedere alla compilazione dell’istanza, è necessario dotarsi di un’identità digitale sotto forma di SPID o della carta d’identità elettronica. Quindi, i requisiti generali per accedere all’istanza sono l’identità digitale (SPID o CIE) e la registrazione sulla piattaforma del Ministero di Istanze Online. Oltre ai requisiti generali, ci sono requisiti specifici per il profilo professionale.

Si può modificare ed eliminare un titolo inserito nel vecchio aggiornamento?

No, i titoli storicizzati non possono essere modificati dall’aspirante. Se vuoi fare una cosa del genere, dovrai rivolgerti all’ambito territoriale o a un’organizzazione sindacale. Anche se vale solo 0,10, eliminarlo potrebbe retrocederti di posizione.

Se un certificato è stato ottenuto a novembre, prima della pubblicazione del nuovo bando, è valido come titolo di accesso o solo come certificazione informatica?

È valido come certificazione informatica, ma deve essere riconosciuto dall’ente di riconoscimento.

Cosa significa la scuola capofila che accoglie la mia domanda? Devo recarmi di persona o è una procedura telematica?

La scuola capofila accoglie la tua domanda attraverso un sistema informatico. La domanda non si porta fisicamente, ma si inoltra digitalmente. La scuola capofila effettuerà un controllo formale della documentazione dichiarata, senza richiedere la produzione di tutti i documenti. Il controllo vero e proprio sarà fatto dalla scuola in cui stipulerai il primo contratto a tempo determinato. Se dimentichi di selezionare fino a 30 scuole, l’istanza ti assicurerà la presenza almeno in una scuola, che corrisponderà alla scuola capofila.

Come posso cambiare provincia se sono presente nella graduatoria permanente di una provincia?

Per cambiare provincia, devi prima depennarti dalle varie graduatorie e indicare che il depennamento avviene per tutte le graduatorie in cui sei inserita. Successivamente, puoi scegliere una nuova provincia. Il primo anno rimarrai in terza fascia, l’anno successivo avrai accesso alla prima fascia per i profili per i quali mantieni il diritto.

Se si accetta la convocazione come operatore scolastico, è continuativa per 24 mesi o è un profilo a parte?

Non cambia nulla. Per il nuovo profilo di operatore scolastico, valgono le stesse regole degli altri profili. Una volta conseguiti i 24 mesi, ci sarà la possibilità di accedere alla prima fascia del profilo professionale dell’operatore scolastico.

Cambiando provincia con un diploma diverso, devo fare un aggiornamento o un nuovo inserimento?

Cambiando provincia, puoi fare un aggiornamento senza depennarti se non sei inserito in altre graduatorie. Se vuoi cambiare il titolo d’accesso, dovrai rifare un nuovo inserimento e inserire tutto.

Se si riceve un decreto di riconoscimento del servizio ai soli fini giuridici, va dichiarato nella domanda?

Sì, il servizio valutato ai soli fini giuridici va dichiarato nella domanda, poiché è valido ai fini della stessa.

Perché alla laurea viene attribuito solo due punti, a prescindere che sia triennale o magistrale?

È una questione datata, ma abbiamo chiesto all’amministrazione di aggiornare le tabelle di valutazione dei punteggi. Una laurea valutata solo due punti è anacronistica, e chiediamo che il regolamento del personale ATA venga aggiornato al più presto.

Sarà possibile inserire il servizio fino al 30 giugno anche per la terza fascia?

No, il termine per la presentazione di tutti i titoli è il 28 di giugno. Non sarà possibile inserire il servizio fino al 30 giugno.

Come si inserirà la certificazione informatica entro aprile 2025?

Ci sarà una soluzione informatica che consentirà di dichiarare la certificazione. Sarà un modulo simile a quello per il personale docente che scioglie le riserve, probabilmente disponibile nei primi giorni di maggio 2025.

Come si può cambiare regione? Ho sette punti, quale regione del nord consigliare? Sono in terza fascia, mai chiamata.

Puoi cambiare regione selezionando una nuova provincia nell’istanza di aggiornamento. È difficile consigliare una regione specifica senza ulteriori dettagli sul profilo professionale.

C’è certezza sui tempi di pubblicazione delle graduatorie? Faccio ugualmente la prima fascia anche se voglio cambiare provincia per cautelarmi?

Sì, è consigliabile fare la domanda per la prima fascia. Le segreterie scolastiche avranno un carico di lavoro notevole, quindi è importante presentare la domanda il prima possibile.

Qual è il titolo di accesso per la nuova figura di operatore, a parte il certificato di digitalizzazione?

Il certificato di digitalizzazione è necessario per tutti i profili tranne quello del collaboratore scolastico. Il titolo di accesso per l’operatore scolastico include la qualifica di operatore socio-sanitario, il diploma di qualifica triennale o l’attestazione delle competenze al termine del terzo anno degli istituti professionali.

È stata sistemata la questione del servizio nelle province autonome di Trento e Bolzano?

I servizi prestati nella Valle d’Aosta e nelle province di Trento e Bolzano non sono riconosciuti come titolo di accesso, ma sono validi per la graduatoria dei 24 mesi.

Come va inserito il servizio nella domanda?

Il servizio va inserito nella sezione relativa ai titoli, dichiarando l’anno scolastico di riferimento, il profilo, la data di inizio e fine, e la scuola in cui è stato prestato il servizio.

Consigliate di non scegliere come capofila la prima scuola in elenco, perché abbiamo ricevuto oltre 3000 domande.

La scuola capofila viene scelta automaticamente in base a dove viene indirizzata la domanda.

La certificazione di alfabetizzazione digitale deve essere rilasciata da un ente accreditato?

Sì, la certificazione di alfabetizzazione digitale deve essere rilasciata da un ente accreditato per il completamento del titolo di accesso. Per la valutazione di altri titoli informatici, non è necessario che siano accreditati.

Una certificazione internazionale conseguita successivamente può incrementare il punteggio?

No, il titolo di accesso non consente la valutazione successiva per l’incremento del punteggio.

Il diploma professionale non ti fa accedere ad operatore scolastico?

Abbiamo chiesto all’amministrazione che i requisiti di accesso siano considerati requisiti di base, permettendo anche titoli di studio superiori. L’amministrazione si è riservata un approfondimento.

Rivedi la diretta con Varengo

Leggi anche

Graduatorie terza fascia ATA, al via le domande. Tutto quello che serve sapere, con GUIDA del MIM. Lo SPECIALE

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia