Graduatorie, servizio Diritti a Scuola dà punteggio a docenti e ATA. Ministro Fedeli ha firmato

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Valeria Fedeli ha apposto la firma sull’addendum al Protocollo d’Intesa con il Miur per il riconoscimento del punteggio ai docenti e al personale Ata coinvolti nelle attività del progetto “Diritti a Scuola”, che si svolge in Puglia.

L’assessore con delega all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro Sebastiano Leo afferma “Adesso, sarà finalmente possibile per i docenti e il personale scolastico esigere il riconoscimento del punteggio per il servizio prestato nell’ambito di “Diritti a Scuola”, il progetto della Regione Puglia che da anni aiuta gli studenti nel rafforzamento delle competenze di base in lingua italiana e in matematica e che da quest’anno ha esteso l’intervento anche alla lingua inglese e ad altre discipline tecniche per prevenire il disagio sociale e l’abbandono scolastico e allargato il suo raggio d’azione perfino alla scuola dell’infanzia.”

I docenti coinvolti nelle attività didattiche e progettuali di “Diritti a scuola” sono quasi 1.300 cui si aggiunge il personale ATA.

Ricordiamo anche che vi erano state sentenze in merito Diritti a scuola fa punteggio

Versione stampabile
anief anief
soloformazione