Graduatorie provinciali, Sasso (Lega): “Valutazione dei titoli penalizza i precari storici”

Stampa
“Durante il question time di oggi in Commissione Cultura alla Camera dei Deputati ho ribadito tutta la preoccupazione delle famiglie, degli studenti e degli insegnanti, in merito alla riapertura delle scuole. In particolare, mi sono soffermato sulla valutazione dei titoli nelle nuove graduatorie, che sembra proprio studiata per penalizzare i precari storici, a favore di chi non ha svolto un giorno di servizio nelle nostre classi, oltre a causare un maxi-contenzioso che certamente vedrà qualche organizzazione e qualche studio legale, noto in ambienti di Governo, strofinarsi legittimamente le mani. A questa domanda il Governo non ha risposto, così come non ha risposto a due semplici domande: a quanto ammonta il totale dell’operazione banchi a rotelle e dove sarà spedito il 15% degli studenti che la Azzolina non vuole fare entrare in classe. Ovviamente assente il Ministro Azzolina che ha preferito al Parlamento, la solita passerella televisiva serale, senza contraddittorio. A lei auguro un ottimo futuro come opinionista televisivo, la vedo bene. Quanto al presente come Ministro, la lascio giudicare dagli insegnanti, dagli studenti, dai dirigenti scolastici e dalle famiglie, con la speranza che possano farlo quanto prima nelle urne”.
Così, in una nota, il deputato della Lega, Rossano Sasso, membro della Commissione Cultura della Camera dei Deputati

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì