Graduatorie provinciali per le supplenze, oggi ultimo giorno per ricorrere con Anief

Stampa

Anief – Marcello Pacifico, presidente nazionale dell’Anief, anche attraverso un’intervista ai microfoni di Teleborsa, ha parlato delle Gps e della possibilità di ricorrere col sindacato, affinché i diritti degli esclusi vengano tutelati. Oggi la scadenza per poter presentare la domanda per l’inserimento nelle Graduatorie Provinciali per le Supplenze (GPS), che servono per l’assegnazione della supplenza al 30 giugno o al 31 agosto.

Si stima che vi siano più di 200mila posti vacanti e disponibili dal prossimo anno. A proposito della revisione delle tabelle di valutazione dei titoli, Anief la ritiene “inopportuna”. Anief ricorda che oggi è l’ultimo giorno utile per ricorrere; al Tar l’ultima parola

 

“Quella delle graduatorie provinciali è una vera rivoluzione per il mondo dei supplenti – ha dichiarato in una videointervista Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief -, solo che sono tanti gli aspiranti esclusi che non si possono inserire, né in prima né in seconda fascia. Come sono tanti quelli che contestano la tabella di valutazione dei titoli, mutata improvvisamente dopo 13 anni. In tanti pensavano di mantenere la stessa scuola e la continuità didattica, ma se la sono così vista negata. Ecco perché Anief ha deciso di attivare i ricorsi per difendere tutti coloro che sono stati esclusi da queste graduatorie, in entrambe le fasce, ma anche per tutelare coloro che contestano le valutazioni dei titoli mutati: una decisione sbagliata che nega il principio di affidamento, meritocratico e di ragionevolezza, che per legge devono essere assolti in tutti gli atti amministrativi”.

Si ricorda che c’è tempo fino a oggi per ricorrere col sindacato Anief

Vai i ricorsi

GPS – RICORSI TABELLE TITOLI

GPS – GRADUATORIE PROVINCIALI SUPPLENZE

Stampa