Graduatorie provinciali, compilazione domanda. Alcuni docenti delusi dal sistema: PDF dopo inoltro è zeppo di errori

Stampa

Graduatorie provinciali e di istituto: come suggerito dal Ministero i docenti  hanno cominciato già da ieri, subito dopo l’apertura della piattaforma, a compilare la domanda. 

Inevitabile sovraccarico

Inevitabile il sovraccarico del sistema, che causa dei malfunzionamenti del servizio, per cui alcuni docenti non riescono ad aprire un menu a tendina, qualcuno non visualizza una sezione, qualcuno non vede la provincia e così via.

Numerosi di questi problemi sono determinati da un oggettivo sovraccarico, per cui l’unico consiglio è la PAZIENZA.

Entrare dal sistema e procedere nuovamente alla compilazione.

E’ possibile compilare la domanda fino al 6 agosto alle 23.59 quindi se  da un lato è bene prendere confidenza con il sistema, dall’altro non c’è fretta nell’inoltro se si hanno dubbi nella compilazione.

L’inoltro

Per alcuni docenti è andato a buon fine. Altri invece ci segnalano che pur essendo andato a buon fine il file ricevuto sia su Istanze online che nella casella mail di posta è zeppo di errori.

Ad es. vengono visualizzate solo alcune parti della domanda, o un numero minore di sedi rispetto a quelle espresse, oppure mancano dei titoli.

Cosa fare? Bisogna provvedere ad un nuovo inoltro oppure  i dati che visualizzeranno gli Uffici Scolastici saranno corretti?

E in caso di mancata convalida, come dimostrare che sono stati inseriti correttamente?

Al momento un rompicapo, e una delusione per i docenti che devono comunque stare ancora attenti ad eventuali aggiornamenti e FAQ del Ministero per capire come fare.

In ogni caso, se si fa un nuovo inoltro, il PDF di cui si terrà conto sarà l’ultimo inoltrato entro la data del 6 agosto ore 23.59.

Graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze, domande entro 6 agosto. LE ISTRUZIONI [Speciale]

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia