Graduatorie permanenti ATA: per inserirsi servono 23 mesi e 16 giorni di servizio

di redazione

item-thumbnail

Graduatorie ATA 24 mesi: vengono chiamate così perché per l’inserimento sono necessari due anni di servizio, ossia 23 mesi e 16 giorni.

Un nostro lettore chiede

Sono un supplente di terza fascia come collaboratore scolastico. Al 30 giugno 2019 ho completato 20 mesi di servizio. Dal 24 settembre 2019 ho un contratto annuale fino al 31 agosto 2020, per cui nel mese di gennaio 2020 arrivo ai 24 mesi.  Volevo chiedere l inserimento in prima fascia che uscirà credo nel mese di marzo e quindi avendo accumulato 26 mesi di servizio posso farla o essendo in corso d contratto m tocca aspettare la chiusura del contratto e quindi inserirmi nella successiva domanda? 

di Giovanni Calandrino – Può tranquillamente effettuare l’inserimento già al prossimo bando (marzo 2020) avendo maturato un anzianità di servizio di 24 mesi, ovvero 23 mesi e 16 giorni e non aspettare quindi la chiusura del contratto.

Infatti per essere ammessi al concorso i candidati devono possedere una anzianità di almeno due anni di servizio (24 mesi, ovvero 23 mesi e 16 giorni, anche non continuativi; le frazioni di mese vengono tutte sommate e si computano in ragione di un mese ogni trenta giorni e l’eventuale residua frazione superiore a 15 giorni si considera come mese intero) prestato in posti corrispondenti al profilo professionale di COLLABORATORE SCOLASTICO, per il quale il concorso viene indetto e/o in posti corrispondenti a profili professionali dell’area del personale ATA statale della scuola immediatamente superiore a quella del profilo cui si concorre.

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads