Graduatorie Permanenti ATA: come individuare la provincia di invio del modello B1

di Giovanni Calandrino
ipsef

item-thumbnail

La guida su come individuare la provincia di invio del modello B1 “DOMANDA DI INSERIMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L’A.S. 2018/19”

La domanda di ammissione dei candidati che concorrono per l’inclusione nella graduatoria permanente provinciale in cui non siano stati precedentemente inseriti (Mod. B/1) deve essere presentata in una sola provincia individuata nell’ordine che segue:

a) la provincia in cui, all’atto della domanda, il candidato sia in servizio con nomina a tempo determinato nelle scuole statali e nel medesimo profilo professionale cui concorre;
b) la provincia in cui il candidato sia inserito nella graduatoria provinciale ad esaurimento o negli elenchi provinciali per le supplenze nelle scuole statali relative al medesimo profilo professionale cui concorre, qualora non sia in servizio come previsto dalla precedente lettera a);
c) la provincia in cui il candidato sia inserito, a pieno titolo, nelle graduatorie di circolo e di istituto di 3 fascia per il conferimento di supplenze temporanee relativa al medesimo profilo professionale cui concorre, qualora non ricorrano le condizioni di cui alle lettere a) e b).

La domanda dei candidati non inseriti nella graduatoria permanente provinciale (Mod. B/1) deve essere inoltrata esclusivamente all’Ambito Territoriale della provincia in cui sia istituito l’organico concernente il profilo professionale richiesto.

I candidati inseriti in una graduatoria permanente provinciale non possono produrre domanda di inserimento nella graduatoria permanente di altra provincia; ma possono presentare domanda di aggiornamento (Mod. B/2) esclusivamente nella provincia in cui sono inseriti e per il medesimo profilo professionale, a meno che non abbiano effettuato la procedura di cambio provincia attraverso il passaggio dalla III fascia di circolo e di istituto.+

Si ricorda infine che, le domande non possono essere inoltrate alle Autorità Scolastiche delle province di Bolzano, Trento e della regione Valle D’Aosta in quanto dette Autorità adottano specifici ed autonomi provvedimenti per il reclutamento del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario della scuola.

Bando 24 mesi ATA. L’elenco degli USR che hanno pubblicato. Aggiornato con Veneto

ATA 24 mesi: i modelli ufficiali di domanda. Inserimento, aggiornamento, rinuncia alle supplenze, priorità scelta sede

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione