Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatorie Permanenti ATA 24 mesi: reclamo per valutazione errata del titolo di accesso

Stampa

Graduatorie ATA 24 mesi: in questi giorni gli Uffici Scolastici stanno pubblicando le graduatorie provvisorie, avverso le quali è possibile presentare reclamo se ci si accorge che il punteggio a nostro parere non è quello atteso.

Un nostro lettore chiede

Gentile Signora Lalla, La seguo sempre e oggi, vorrei chiedere un suo parere riguardo la valutazione del voto attribuitomi nella graduatoria provvisoria della Provincia di ***di 1^ Fascia per il profilo di Assistente Amministrativo.

Attualmente e da tre anni ho un  incarico annuale con questo profilo   presso la  Scuola Statale.

 La mia domanda è riferita alla valutazione del mio titolo di studio valevole per l’accesso nell’inserimento del   concorso dei 24 mesi, dove nella graduatoria  provvisoria pubblicata oggi,  mi è stato attribuito il voto di 6 e non di 6,36  come riconosciuto e valutato per la prima volta nell’inserimento del  2005 e fino all’ultimo triennio nella graduatoria di Terza  Fascia.

Il mio è un Diploma di Qualifica di” Addetto agli Uffici Turistici” conseguito il 26/06/1978  presso l’Istituto Tecnico Professionale “D. A. Azuni” di Cagliari con la votazione  di 6,36 da rapportare a 10.

Nella graduatoria provvisoria di 1^ Fascia pubblicata oggi nell’USP di Cagliari, mi è stato valutato come voto 6.  A questo punto gentilmente e se può rispondermi,  Le chiedo quale è per Lei la valutazione esatta. 

di Giovanni Calandrino – considerato che il voto del suo diploma riporta una media complessiva in centesimi pari a 6,36 il punteggio da attribuire al suddetto titolo è appunto 6,36 e non 6.

La tabella di valutazione è piuttosto chiara che le riporto di seguito:

Diploma di maturità (si valuta un solo titolo):

– media dei voti riportati (ivi compresi i centesimi), escluso il voto di religione, di educazione fisica e di condotta, qualora espressi in decimi;

– ove nel titolo di studio la valutazione sia espressa con una qualifica complessiva si attribuiscono i seguenti valori: sufficiente – 6, buono – 7, distinto – 8, ottimo – 9.

– per i titoli di studio che riportano un punteggio unico per tutte le materie, tale punteggio deve essere rapportato a 10.

– qualsiasi altra tipologia di valutazione deve essere rapportata a 10.

Il modello di reclamo

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur