Graduatorie di istituto infanzia e primaria: i titoli abilitanti conseguiti all’Università avranno più punti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella Legge di Bilancio 2018 è stata introdotta una nuova norma che consentirà, nell’ambito dell’aggiornamento delle graduatorie di istituto, di assegnare più punti ai titoli conseguiti presso le Università.

Si tratta di “Valorizzazione dei titoli abilitanti in occasione degli aggiornamenti delle Graduatorie di istituto, con particolare attenzione a quelli conseguiti in ambito universitario”

Il pensiero non può che andare  alla situazione che si potrà venire a creare con il reinserimento in II fascia dei diplomati magistrale finora collocati con riserva in GaE rispetto ai laureati in Scienze della formazione primaria.

La disposizione riguarda anche gli elenchi del sostegno.

Naturalmente è prematuro dire come questa norma potrà essere declinata nelle graduatorie. Tra l’altro le graduatorie di istituto sono state aggiornate nell’estate 2017 per il triennio 2017/20.

La norma è stata introdotta nell’art. 1 comma 614 della Legge di Bilancio 2018

” 614. In occasione degli aggiornamenti delle graduatorie di istituto, inclusi i correlati elenchi per il sostegno didattico, relative alla scuola dell’infanzia e primaria, la valutazione del titolo abilitante è effettuata assicurando una particolare valorizzazione ai titoli acquisiti nell’ambito di percorsi universitari.”

Legge di Bilancio 2018, approvata definitivamente. Per la scuola concorsi, fondo per merito docenti, sì supplenze ATA

Versione stampabile
anief banner
soloformazione