Graduatorie di istituto: TFA e PAS: differenza punteggio. Sindacati ricorrono in Consiglio di Stato? Abilitati TFA: si difende solo una categoria

Di
WhatsApp
Telegram

red – PAS e TFA: differenza di punteggio nelle graduatorie di istituto di II fascia. Il Coordinamento Nazionale TFA Ordinario contesta l’appello che i sindacati starebbero per promuovere in Consiglio contro la decisione del TAR Lazio di non concedere la sospensiva sulle tabelle di valutazione dei titoli.

red – PAS e TFA: differenza di punteggio nelle graduatorie di istituto di II fascia. Il Coordinamento Nazionale TFA Ordinario contesta l’appello che i sindacati starebbero per promuovere in Consiglio contro la decisione del TAR Lazio di non concedere la sospensiva sulle tabelle di valutazione dei titoli.

Ricordiamo che i sindacati FLCGIL, CISL, UIL, SNALS e GILDA, hanno impugnano il decreto delle Graduatorie istituto, ritenendo che il Ministero avrebbe introdotto "palesi elementi di iniquità e ragionevolezza, creando disparità e conflittualità tra gli aspiranti alle supplenze".

Si tratta del punteggio aggiuntivo attribuito alle abilitazioni per le quali è prevista una selezione in ingresso (consolidata SSIS, TFA e Scienze della formazione primaria).

Il Tar si è espresso sul ricorso e non ha ritenuto che la faccenda avesse carattere d’urgenza, negando la sospensiva della tabella di valutazione. Il Tribunale ha anche chiesto al Ministero documentazione aggiuntiva sull’assenza di alcuni pareri, a partire dal CNPI, e fissato l’udienza di merito per il 23 aprile 2015.

Il Coordinamento nazionale TFA ordinario comunica di aver appreso nelle ultime ore che il pentasindacato Cgil-Cisl-Uil- Gilda-Snals ricorrerà in appello al Consiglio di Stato.

"Il differenziale di punteggio conferito agli abilitati con percorsi selettivi – sottolineano i rappresentanti del Coordinamento Prof.ri Domenico Prellino, Arianna Cipriani ed Edoardo Ricci – non rappresenta altro che un tentativo di equilibrare e compensare uno svantaggio di partenza di questa categoria, rispetto alla maggiore anzianità di servizio di cui godono i PAS, improntando la valutazione dei titoli della seconda fascia delle graduatorie di istituto al duplice criterio del merito e del servizio pregresso."

Il rischio – secondo gli abilitati TFA – è quello di compromettere il corretto utilizzo delle Graduatorie di istituto, alle quali ormai da tempo si ricorre sempre più massicciamente dopo la chiusura delle graduatorie ad esaurimento. In questo articolo vengono spiegate le modalità Tieffini: impugnativa sindacati rischia di invalidare Graduatorie d’istituto, nomine da quello dello scorso anno

Dunque, il Coordinamento non può che prendere le debite distanze dalle sigle Cgil, Cisl, Uil, Gilda e Snals, che continuano, seppur da tempo non legittimati dai numeri, "a porsi presuntuosamente come garanti degli interessi dell’intera categoria, salvo poi ricorrere per ledere i diritti di una sola categoria, quella degli abilitati mediante percorsi selettivi basati sul fabbisogno di personale docente"

Blog del Coordinamento Nazionale TFA Ordinario e Gruppo FB

Il comunicato

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA