Graduatorie di istituto: slitta data di pubblicazione delle definitive

Di
WhatsApp
Telegram

A causa del ritardo che si sta accumulando nella pubblicazione delle graduatorie di istituto provvisorie per seconda e terza fascia di istituto, il Ministero fa scivolare la data di prenotazione massiva delle definitive, inizialmente prevista per il 1° settembre.

A causa del ritardo che si sta accumulando nella pubblicazione delle graduatorie di istituto provvisorie per seconda e terza fascia di istituto, il Ministero fa scivolare la data di prenotazione massiva delle definitive, inizialmente prevista per il 1° settembre.

La tempistica di pubblicazione delle graduatorie di istituto per seconda e terza fascia di istituto non è andata esattamente come l’aveva prevista il Ministero nella nota del 28 luglio 2014.

I tempi di attesa per la produzione delle graduatorie massive prenotate automaticamente, a livello centrale, il 18 agosto, sono superiori a quelli attesi, per cui in molte province gli Uffici Scolastici non hanno ancora potuto pubblicare l’avviso. Graduatorie di istituto pubblicazione: gli avvisi degli Uffici Scolastici

Ricordiamo che dalla data di pubblicazione decorrono i 10 giorni di tempo utili per la presentazione del reclamo avverso la valutazione dei titoli e servizi. Non assume invece carattere di ufficialità la visualizzazione, sulla pagina personale di Istanze on line, delle graduatorie.

Pubblicazione. Quando presentare il reclamo? le istruzioni  Il modello di reclamo. Scarica

Pertanto, con la nota del 29 agosto 2014, il Miur autorizza gli Uffici Scolastici a cancellare la prenotazione massiva delle graduatorie definitive, prevista per il 1° settembre.

Segui su Facebook le news della scuola

Pubblicate le provvisorie, esaminati i reclami, gli Uffici potranno procedere autonomamente alla pubblicazione anche delle definitive.

Si ricorda che l’Ufficio sarà in grado di effettuare la prenotazione se e solo se tutte le scuole avranno dichiarato di aver esaminato i reclami, a meno che non si voglia forzare il completamento delle attività da parte delle scuole inadempienti.

Nella nota il Miur non lo specifica, ma rimane comunque l’obiettivo di avere le graduatorie pronte e utilizzabile per l’inizio delle attività scolastiche.

La nota del 29 agosto 2014

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito