Graduatorie di istituto seconda e terza fascia: pasticcio a Milano (seconda parte)

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Il culmine, nella produzione delle graduatorie di istituto di II e III fascia, sembra essere stato raggiunto dalle scuole della provincia di Milano, che avranno tempo fino al 3 novembre per sistemare gli errori. 

Il culmine, nella produzione delle graduatorie di istituto di II e III fascia, sembra essere stato raggiunto dalle scuole della provincia di Milano, che avranno tempo fino al 3 novembre per sistemare gli errori. 

L'avviso dell'Ufficio Scolastico di Milano del 23 ottobre 2014

"Considerate le numerosissime segnalazioni relative ad anomalie ed errori riscontrati sul Sidi, si comunica che l'Ufficio scrivente ritiene opportuno procedere alla produzione e diffusione di nuove graduatorie di circolo e d'Istituto di II e III fascia.

A tal fine, le scuole interessate devono risolvere le anomalie apportando, tramite le funzioni previste dal SIDI, tutte le rettifiche necessarie a partire da oggi e fino al termine ultimo ed improrogabile del 3 novembre p.v.

Decorso tale termine, sarà cura di questo Ufficio effettuare la prenotazione della produzione e della diffusione telematica delle nuove graduatorie, dandone tempestiva comunicazione alle Istituzioni scolastiche tramite nuovo avviso sul sito web.  "

Si fosse agli inizi di settembre, forse questo avviso sarebbe passato senza grande attenzione, ma alla fine di ottobre, a due mesi dall'inizio delle attività didattiche, rappresenta il segno della difficoltà riscontrate dalle scuole (non ci interessa a chi debbano essere attribuite le responsabilità) e negate dal Ministro Giannini Graduatorie di istituto: ritardi segreterie. Giannini: situazione simile agli anni precedenti

Il 24 ottobre l'Ufficio Scolastico emana una nota per indirizzare le scuole alla modalità corretta di conferimento delle supplenze in questi giorni in cui ci sono graduatorie definitive ormai ufficialmente non valide. 

Ma la nota lascia ancora molti dubbi. Essa infatti ritiene validi i contratti finora stipulati "i contratti di lavoro a T.D. già stipulati alla data del 22.10.2014 – sulla scorta delle graduatorie di cui sopra – sono comunque da  ritenersi validi.", ma non specifica cosa accadrà alla pubblicazione delle nuove definitive ai contratti già stipulati al 30 giugno o 31 agosto. 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur