Graduatorie di istituto in provincia diversa da quella delle Graduatorie ad esaurimento: è possibile

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Il Miur lo ha ribadito con le vecchie FAQ ancora valide. Graduatorie di istituto e graduatorie ad esaurimento possono essere poste in province diverse. Guide e consulenze GaECalcola punteggio servizio e titoli

red – Il Miur lo ha ribadito con le vecchie FAQ ancora valide. Graduatorie di istituto e graduatorie ad esaurimento possono essere poste in province diverse. Guide e consulenze GaECalcola punteggio servizio e titoli

La FAQ è stata ribadita dal Miur nella nota del 28 aprile 2014

"11) D.: Quando si potrà presentare il Modello per la scelta delle istituzioni scolastiche da parte di chi aspira a rapporti di lavoro a tempo determinato sulla base delle graduatorie d’istituto? Sarà sempre possibile scegliere una provincia diversa da quella prescelta per le graduatorie ad esaurimento?

R.: Il Modello per la scelta delle istituzioni scolastiche nelle cui graduatorie si intende essere inclusi sarà disponibile contestualmente al bando di integrazione ed aggiornamento delle graduatorie di istituto per il triennio 2014/16. Rimane ferma la possibilità di scegliere una provincia diversa da quella indicata per le graduatorie ad esaurimento. (ex FAQ 24 del 5 aprile 2007)"

Seguici su Facebook , news in tempo reale

La circostanza era comunque nota, e ribadita nel dm n. 235 del 1°aprile 2014 all’art. 7 comma 2 "2. Con successivi provvedimenti, sono dettate disposizioni sulle procedure di assunzione a tempo indeterminato e a tempo determinato, nonché per l’integrazione e aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto, compresa la scelta della provincia e delle sedi."

e uno nella nota di accompagnamento del decreto "Il modello per la scelta della provincia e delle sedi, ai fini dell’aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto di I fascia, sarà presentato successivamente, all’atto dell’imminente aggiornamento triennale delle graduatorie di circolo e di istituto".

Pertanto, in entrambi i casi si fa riferimento al fatto che l’aspirante sarà chiamato alla scelta della provincia e delle relative sedi per la graduatoria di istituto.

Gli aspiranti della I fascia sono inclusi secondo la graduazione derivante dall’automatica trasposizione dell’ordine di scaglione, di punteggio e di precedenza con cui figurano nella corrispondente graduatoria ad esaurimento. 

La scelta delle scuole avverrà con modalità telematica. Chi ha diritto all’inserimento in II e/o III fascia per altre classi di concorso, presenterà  per queste ultime domanda in modalità cartacea (probabilmente dal 10 maggio) nella stessa provincia che sceglierà per la I fascia (ossia per le graduatorie di istituto si sceglie un’unica provincia per tutte le fasce nelle quali si ha diritto ad accedere).

Ricordiamo che le Graduatorie ad esaurimento sono utilizzate per il conferimento del 50% dei ruoli assegnati annualmente e per le supplenze al 31 agosto o 30 giugno. (si ricordi di compilare la sezione I

Le graduatorie di istituto vengono utilizzate per supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche in caso di esaurimento delle graduatorie ad esaurimento e per le supplenze temporanee conferite dai Dirigenti Scolastici. (dm n. 131/07) 

L’aggiornamento delle graduatorie di istituto in data così alta dovrebbe garantire la pubblicazione delle stesse (almeno per la I fascia) in tempo utile per l’inizio delle attività didattiche dell’a.s.2014/15

WhatsApp
Telegram

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it