Graduatorie di istituto: proroga necessaria per modello B, alcune segreterie non hanno ancora caricato dati

di redazione

item-thumbnail

Pasticcio modello B. Da un lato il Ministero proroga le funzioni delle segreterie scolastiche fino al 25 luglio, addirittura mantenendole aperte fuori orario e nei weekend, dall’altro lo stesso 25 luglio è il termine ultimo imposto ai docenti per la compilazione del modello B di scelta delle scuole.

Nella guida per la compilazione il Ministero afferma candidamente “Non è ammessa la compilazione del modello B all’aspirante la cui domanda non sia tata già trattata dalla scuola di competenza.”

Questo significa paradossalmente che se la segreteria tratterà la domanda il 25 luglio alle 14, il docente avrà a disposizione meno di mezza giornata per portare a termine l’operazione e, dati i problemi costanti di accesso rilevati in questi giorni, non c’è da stare tranquilli.

Ci sono docenti che al primo accesso ricevono il messaggio

“L’aspirante non e’ incluso ne’ in prima ne’ in II o III fascia; l’aspirante puo’ recarsi presso la scuola di competenza della domanda per verificare la propria posizione in SIDI”

Come se dovesse essere preoccupazione del docente sollecitare la segreteria a trattare la domanda per permettere la compilazione del modello B!

A questo punto una proroga si rende necessaria. Vero è che quando il sistema funziona a dovere la compilazione non occupa più di venti minuti, ma date queste premesse, giorno 25 potrebbero esserci ancora numerosi docenti (considerato che l’operazione riguarda una totalità di 700.000 aspiranti) in procinto di accedere al sistema per la prima volta.

Ci auguriamo che stavolta il Ministero recepisca immediatamente la richiesta.

Le guide di OrizzonteScuola per la compilazione del modello B

Versione stampabile
soloformazione