Graduatorie di istituto: precedenza supplenze III fascia ad abilitati dopo il 31 luglio 2014

Di Lalla
Stampa

In attesa dell'apertura della finestra semestrale per consentire l'inserimento in II fascia dei docenti abilitati dopo il 31 luglio 2014 nella II fascia delle graduatorie di istituto, tali docenti hanno comunque la precedenza nell'assegnazione degli incarici da III fascia.

In attesa dell'apertura della finestra semestrale per consentire l'inserimento in II fascia dei docenti abilitati dopo il 31 luglio 2014 nella II fascia delle graduatorie di istituto, tali docenti hanno comunque la precedenza nell'assegnazione degli incarici da III fascia.

Come opportunamente delineato in un nostro tempestivo e dettagliato articolo ( Nuovi abilitati. Precedenza assoluta in terza fascia in attesa dell'inserimento in seconda ) la precedenza è assicurata dal dm 353/2014 " "Con successivi provvedimenti saranno disposti modalità e termini per consentire, con cadenza semestrale, l'inserimento in II fascia agli aspiranti che conseguono il titolo di abilitazione oltre il termine di aggiornamento previsto dal presente decreto. Ai suddetti docenti, all'atto del conseguimento dell'abilitazione, è immediatamente garantito il diritto di precedenza assoluta nella fascia di appartenenza ."

Adesso la sollecitazione proviene anche dal sindacato UIL che con una apposita lettera al Ministero chiede " l’emanazione dello specifico provvedimento per consentire ai docenti interessati di usufruire del diritto di precedenza, nella fascia di appartenenza, al momento del conferimento delle nomine."

e del sindacato ANIEF che insiste pù che altro sul decreto per l'inserimento direttamente in II fascia delle graduatorie di istituto, in particolare per i docenti abilitati PAS che, tra il numero degli abilitati dopo il 31 luglio 2014, potrebbe rappresentare il gruppo più corposo (Abilitati PAS dopo 31 luglio 2014. Appello Anief decreto inserimento in II fascia graduatorie di istituto )

Al momento, nessuna risposta dal Ministero. Ma va anche detto che è possibile far valere già adesso il proprio diritto di precedenza nella III fascia delle graduatorie di istituto, in quanto stabilito da un apposito decreto. L'eventuale provvedimento del Ministero servirebbe (o meglio servirà, perchè non vogliamo pensare che il Ministero sarà sordo alle richieste dei sindacati) a richiamare alle scuole le normative, organizzando tempi per la consegna delle richieste, e quindi conferendo al provvedimento un carattere più omogeneo a livello nazionale.

Segui su Facebook le news della scuola e partecipa alle conversazioni. Siamo in 172mila

Vi proponiamo quindi un modello di domanda , personalizzabile, per comunicare alla scuola capofila l'avvenuto conseguimento dell'abilitazione (quando il Ministero emanerà specifico provvedimento o apposito modello di domanda sarà possibile inviare quello ufficiale). 

Allo stato attuale, qualora invece il docente abbia conseguito l'abilitazione, ma non è inserito in alcuna graduatoria, può solo inviare delle domande di messa a disposizione, che i dirigenti scolastici potranno utilizzare in caso di graduatorie esaurite. In questo caso non si ha precedenza, in quanto le graduatorie prevalgono sulle domande di messa a disposizione.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!