Graduatorie di istituto modello B elenco aggiuntivo II fascia non scade il 19 agosto

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Alcuni insegnanti tra coloro che hanno compilato il modello A3 entro il 3 agosto 2015 chiedono come sia possibile che su Istanze on line non sia ancora disponibile il modello B per la scelta della scuola se la conclusione della compilazione è posta al 19 agosto.

Alcuni insegnanti tra coloro che hanno compilato il modello A3 entro il 3 agosto 2015 chiedono come sia possibile che su Istanze on line non sia ancora disponibile il modello B per la scelta della scuola se la conclusione della compilazione è posta al 19 agosto.

Rassicuriamoci tali docenti: il Miur ha rinviato tutta la procedura, che avrebbe dovuto avere avvio il 4 agosto e concludersi, appunto il 19 agosto.

Slittato il termine di apertura, rinviato a data da destinarsi, slitta di conseguenza anche quello di termine. Pertanto la data del 19 agosto non è più da considerarsi valida come chiusura per la presentazione della domanda.

La scorsa settimana il Miur aveva posto sul SIDI, accessibile alle segreterie scolastiche, un avviso sulla prossima presentazione del modello. E' probabile quindi che, essendo ormai conclusa la fase che interessava GaE e GM, il Miur sia in grado di attivare la piattaforma per le GI, in modo da garantire che gli elenchi siano pronti per l'avvio delle lezioni dell'a.s. 2015/16.

Le segreterie scolastiche intanto, nelle more dell'apertura delle funzioni di inserimento al SIDI delle domande di inserimento negli elenchi aggiuntivi di II fascia, di cui all'art. 2 del D.D.G. 6 luglio 2015 n. 680, avvieranno le attività propedeutiche connesse all'esame delle domande e alla verifica dei titoli dichiarati.

Una volta conclusa la fase di verifica dei titoli, la parte relativa alla scelta delle scuole è molto semplice.

Graduatorie di istituto: il Miur rimanda scelta sedi su Istanze on line per elenco aggiuntivo II fascia

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito