Graduatorie di istituto: il Miur emanerà nota di chiarimenti. Confusione sui punteggi

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

I punteggi di molte graduatorie di istituto, soprattutto di II fascia, presentano errori. Il Miur ha comunicato ai sindacati l’emanazione di una nota di chiarimenti
Graduatorie di istituto: punteggi, pubblicazione, reclamo, consulenza

I punteggi di molte graduatorie di istituto, soprattutto di II fascia, presentano errori. Il Miur ha comunicato ai sindacati l’emanazione di una nota di chiarimenti
Graduatorie di istituto: punteggi, pubblicazione, reclamo, consulenza

Certo, la nota arriva notevolmente in ritardo, dato che le segreterie – quasi abbandonate a se stesse – lavorano da più di due mesi alla valutazione delle domande, e numerosissime sono state le interpretazioni difficili e ambigue delle nuove tabelle di valutazione.

A ciò si aggiunge da un lato il periodo estivo coincidente con le ferie e il personale organico sempre più ridotto e il quadro è completo.

In questi giorni i docenti visualizzano alcuni dei punteggi attraverso la pagina personale di Istanze (Altri servizi – Graduatorie di istituto personale docente), ma spesso i dati sono incompleti, sbagliati, frutto di diversa interpretazione tra le varie segreterie.

Il Miur è già intervenuto con varie note a supporto delle segreterie (leggi Graduatorie di istituto: normativa, guide, consulenza) ma non sono state sufficienti.

Tre esempi su tutti.

Uno dei problemi riguarda ad es. la valutazione della laurea triennale per chi accede alla II fascia con diploma magistrale. Ai sensi della nota 4 della tabella di valutazione titoli (sez. D1) “Si valutano solo le lauree almeno quadriennali , salvo per le graduatorie relative agli insegnamenti delle scuole secondarie, alle quali si accede con diploma di scuola secondaria. I diplomi di I livello dei Conservatori di musica e delle Accademie di Belle Arti, in quanto equiparati alle lauree triennali, non sono valutabili", ma il riferimento non convince tutte le segreterie. Consulenza scuole: valutazione della laurea come “altro titolo” nella II fascia di istituto

L’altro è la valutazione del concorso 2012. Le tabelle di valutazione dei titoli, per II e III fascia, presentano una piccola differenza nella valutazione. Inoltre la mancata valutazione del titolo nella III fascia delle graduatorie ad esaurimento (che si rifanno ad altra tabella di valutazione dei titoli) destabilizza le segreterie. Sì ai 3 punti per il concorso 2012. La guida 

Servizio specifico e non specifico. Da un lato i docenti (complici molti sindacalisti) hanno compilato erroneamente le domande, utilizzando per la II fascia lo stesso metodo della III, dall’altro le segreterie si sono trovate impreparate e gestire tale valutazione. Graduatorie di istituto: passaggio da terza a seconda fascia. Punteggio di servizio

Tralasciamo al momento altre problematiche, augurandoci che la nota sia veramente dettagliata e completa di tutte le richieste avanzate.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito