Graduatorie di istituto: inserirsi in II fascia con diploma magistrale o laurea in Scienze della formazione primaria? Criteri per la scelta

Di Lalla

red – Numerosi aspiranti devono scegliere quale titolo, tra diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 e laurea in Scienze della formazione primaria, utilizzare per l’accesso in II fascia delle Graduatorie di istituto. La domanda va presentata entro il 23 giugno.

red – Numerosi aspiranti devono scegliere quale titolo, tra diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 e laurea in Scienze della formazione primaria, utilizzare per l’accesso in II fascia delle Graduatorie di istituto. La domanda va presentata entro il 23 giugno.

Il quesito interessa sia chi è già in possesso dei titoli, sia chi conseguirà la laurea oltre il termine del 23 giugno.

Il modello di domanda per inserirsi in graduatoria di istituto con il diploma di maturità magistrale, diploma triennale di scuola magistrale ovvero titoli sperimentali ad esso equiparati e conseguiti entro l’a.s. 2001/02, nonchè con abilitazione conseguita a seguito del corso di Laurea in Scienze della formazione primaria è l’A1, che consente l’iscrizione nella II fascia delle graduatorie di istituto.Scarica i modelli di domanda direttamente dal sito del Ministero

Gi aspiranti sono chiamati a compiere una scelta, che potrebbe essere importante per la vita professionale di ciascuno: iscrizione in II fascia con titolo di accesso diploma magistrale o SFP, o nel caso che la laurea non sia in possesso entro il 23 giugno, attendere la "finestra" di aggiornamento di cui parla l’art. 14 del dm 353 del 22 maggio 2014?

Nella decisione potrebbero essere influenti tre considerazioni

Seguici su Facebook, news in tempo reale

1) noi riteniamo che se ci si iscrive entro il 23 giugno in virtù del diploma magistrale non si potrà poi usufuire della finestra di aggiornamento. Il dm afferma infatti all’art. 14 "con successivi provvedimenti saranno disposti modalità e termini per consentire, con cadenza semestrale, l’inserimento in II fascia agli aspiranti che conseguono il titolo di abilitazione oltre il termine di aggiornamento previsto dal presente decreto".

Si tratta quindi della possibilità, per i neo abilitati, di poter valorizzare per l’a.s. in corso il titolo conseguito, ma nulla si dice sulla possibilità di poter sostituire il titolo di accesso, operazione che verosimilmente potrà essere effettuata solo al prossimo aggiornamento, nel 2017 (in analogia a quanto avviene nelle Graduatorie ad esaurimento).

E dunque bisogna valutare se sia conveniente icriversi subito, partecipando agli incarichi sin dalla pubblicazione delle graduatorie (nella ottimistica previsione che le graduatorie siano pronte per l’inizio delle attività didattiche, come da comunicato del Miur), oppure attendere la finestra di aggiornamento e far valere il titolo di SFP.

2) Il problema è che non sappiamo ancora quando ci sarà la finestra. Secondo le indicazioni del decreto dovrebbe essere a dicembre 2014, ma da un recente incontro di alcuni colleghi abilitandi con il Ministro Giannini, potrebbero esserci anche indicazioni diverse. PAS in Graduatoria di Istituto. Spiraglio per riserva a giugno, da martedì Ministro a lavoro per Decreto ad hoc

3) il punteggio.

In base alla tabella A di valutazione dei titoli

  • Al diploma di maturità magistrale va assegnato un punteggio da 4 a 12 in base al voto (tabella di conversione) + 6 punti attribuiti a ciascuna abilitazione
  • Alla laurea in Scienze della formazione primaria di 4 anni va assegnato il punteggio da 4 a 12 in base al voto di abilitazione + un punteggio aggiuntivo di 60 punti, ma "non sono valutabili i servizi di insegnamento prestati durante il periodo di durata legale dei corsi, qualora utilizzati come titoli di accesso a una graduatoria di un qualsiasi posto o classe di concorso.

A fare la differenza quindi potrebbero essere gli anni di servizio, e se questi sono stati svolti durante la durata legale di SFP. Se si possono vantare molti anni di servizio, bisogna fare i conti calcolatrice alla mano per decidere quale due due titoli potrà essere più conveniente.

Scelto quale sarà il titolo di accesso, l’altro potrà essere valutato 3 punti, ai sensi del punto D2 della tabella "Per ogni abilitazione o idoneità all’insegnamento posseduta, in aggiunta al titolo valutato quale titolo di accesso ai sensi del punto A1) […]"

Lo speciale di OrizzonteScuola.it sulle Graduatorie di istituto 2014

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia