Graduatorie di istituto e supplenze: necessario sapere se le scuole possono visualizzare immediatamente richiesta priorità in III fascia

Stampa

Anche i docenti che hanno correttamente compilato il modello A3 per l'inserimento nell'elenco aggiuntivo alla II fascia delle graduatorie di istituto devono compilare il modello A4, per richiedere la priorità nella III fascia? A cosa serve? Urge chiarimento Miur.

Anche i docenti che hanno correttamente compilato il modello A3 per l'inserimento nell'elenco aggiuntivo alla II fascia delle graduatorie di istituto devono compilare il modello A4, per richiedere la priorità nella III fascia? A cosa serve? Urge chiarimento Miur.

Il modello A4 è un modello permanente, che sarà presente su Istanze on line dal 3 settembre 2015 fino al completamento del triennio di vigenza delle graduatorie. E' utile a chi consegue l'abilitazione in periodi diversi rispetto a quelli di apertura delle finestre semestrali (1° febbraio – 1° agosto), per avere immediatamente la priorità nella III fascia delle graduatorie di istituto. Con il passaggio nell'elenco aggiuntivo alla II fascia si verrà poi cancellati, per la stessa classe di concorso, dalla III.

Tutto corretto e semplice solo dal punto di vista teorico.

Il Miur infatti, ritardando le procedure per l'inserimento nell'elenco aggiuntivo di II fascia per coloro che hanno conseguito l'abilitazione dopo il 31 luglio 2014 (quindi entro il 1° febbraio 2015 ed entro il 1° agosto 2015) ha creato un sovrapporsi di normative, senza fornire agli interessati (sia docenti che segreterie scolastiche) opportune spiegazioni.

La situazione attuale è questa: i docenti con abilitazione conseguita dopo il 31 luglio 2014 ed entro il 1°agosto 2015 hanno presentato, entro il 3 agosto 2015 modello A3 cartaceo per l'inserimento nell'elenco aggiuntivo alla II fascia per l'a.s. 2015/16.

Le segreterie scolastiche sono ancora nell'impossibilità di inserire i dati di queste domande al SIDI e possono solo seguire le indicazioni della circolare del 10 agosto 2015, ossia di avviare le attività propedeutiche connesse all'esame delle domande e alla verifica dei titoli dichiarati.

Gli interessati avrebbero dovuto comunicare su Istanze on line, già dal 4 agosto, la scelta delle scuole. Problemi tecnici (!) hanno ostacolato tale funzione, rimandata al periodo 25 settembre – 14 ottobre.

Conseguenza: le nuove GI valide per l'a.s. 2015/16 saranno pubblicate non prima del 20 ottobre (tempistica già comunicata dal Miur).

E dunque, se ormai non si mette in dubbio che fino a quella data dovranno necessariamente essere conferite nomine "fino all'avente diritto", pratica odiosa che impone agli alunni il cambio di insegnante nel corso dell'anno scolastico, resta da chiarire se ai docenti che hanno presentato il modello A3 la priorità in III fascia viene attribuita immediatamente (e dunque ha un senso presentare la domanda) oppure tale funzione non è ancora abilitata per le segreterie.

Chiediamo che sia il Miur a rispondere, dato che certo non possiamo più credere neanche nell'interessamento delle forze politiche. Non dimentichiamo infatti il messaggio su tweeter dell'On Ghizzoni " verificato al Miur: meri problemi tecnici. Assicurano aggiornamento in tempo utile x supplenze" , da noi prontamente ringraziata per l'interessamento, ma con tutta evidenza smentita dai fatti e dal comportamento dell'Amministrazione.

Sia il Miur a dire agli insegnanti come devono comportarsi e soprattutto, data la situazione attuale, ponga le segreterie scolastiche, nella possibilità di poter immediatamente visualizzare la richiesta di priorità in III fascia, cosicchè non possa accadere che una supplenza venga conferita ad un non abilitato in presenza di abilitati che non lavorano.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur