Graduatorie Istituto, ANDISP: controllare crediti necessari accesso classe concorso A-46

di redazione
ipsef

comunicato ANDISP – Vi segnalo un GRAVE PROBLEMA e parlo in particolare della cdc A46 Scienze giuridico-economiche.

Ci hanno segnalato da tutta Italia che le Commissioni che devono valutare le domande di inserimento III fascia GI Nuovo Inserimento, non stiano tenendo conto dell’integrazione obbligatoria dei crediti secondo il DM n. 19 del 14/02/2016 che ciascun aspirante docente avrebbe dovuto dichiarare nel modello A2.

Molti aspiranti docenti non hanno integrato i crediti previsti per legge e cmq hanno presentato domanda di inserimento in III fascia anche senza averne il diritto.

L’ANDISP, Associazione Nazionale Dottori In Scienze Politiche, fa un appello a tutte le scuole dove si insegna la cdc A46 di valutare bene le domande N I e non accogliere quelle per le quali l’aspirante docente non abbia integrato i crediti dovuti per legge, questo per tutelare gli interessi di tutti i colleghi che con enormi sacrifici economici hanno integrato le materie previste dal DM n. 19 del 14/02/2016, regolarizzando la propria posizione.

Può accadere che invece di essere respinte, vengano valutate positivamente e vengano accolte domande di aspiranti docenti che si ritroveranno dal 14 luglio in graduatoria, senza averne diritto e che potranno addirittura precedere (in graduatoria) colleghi cha hanno tutto il diritto di esserci perché hanno in precedenza integrato i crediti dovuti.

Noi dell’ANDISP ci appelliamo al senso di responsabilità delle scuole e auspichiamo che la valutazione venga fatta in maniera regolare osservando i Decreti MIUR.

Dott.ssa CINZIA BATTISTA
Presidente ANDISP
Associazione Nazionale
Dottori In Scienze Politiche

Versione stampabile
anief
soloformazione