Graduatorie di istituto 2014/17: fa nuovamente capolino ipotesi aggiornamento a maggio

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – La data di maggio per l’aggiornamento delle graduatorie di istituto 2014 17 era stata indicata dal Capo Dipartimento Miur in una nota del 30 gennaio indirizzata ai Direttori dei Conservatori. L’ipotesi comincia a farsi più concreta.

red – La data di maggio per l’aggiornamento delle graduatorie di istituto 2014 17 era stata indicata dal Capo Dipartimento Miur in una nota del 30 gennaio indirizzata ai Direttori dei Conservatori. L’ipotesi comincia a farsi più concreta.

La nota del 30 gennaio 2014. Il Capo Dipartimento Chiappetta scrisse in quell’occasione "Come è noto le graduatorie dei docenti delle scuole sono aggiornate con cadenza triennale ed il prossimo aggiomamento è previsto per il mese di maggio"

Ieri la UIL comunica "Il decreto relativo alle graduatorie d’istituto verrà emanato solo dopo la conclusione delle operazioni relative alle GAE, prevedibilmente entro il mese di maggio". E la Gidla degli insegnanti comunica anche delle date, che sono ancora soltanto puramente indicative, e suscettibili di qualsiasi modifica "In anteprima c´è stato pure detto che per le graduatorie di circolo ed istituto la data d´inizio dovrebbe essere il 10 maggio 2014 con scadenza il 9 giugno 2014"

Seguici su Facebook, news in tempo reale

Lo Snals ha chiesto di aprire, da subito, il confronto sulla predisposizione delle norme relative al rinnovo delle graduatorie di istituto sia per il personale docente che per il personale ATA

Perchè il nodo sta tutto lì, nei punteggi. Val più il TFA o il PAS? Il riferimento è alle due modalità di conseguimento dell’abilitazione per la scuola secondaria. E il diploma magistrale e la laurea in Scienze della formazione primaria come potranno essere differenziati?

L’Amministrazione ha in mente un progetto di differenziazione dei punteggi, ma non ha ancora esposto la proposta ai sindacati.

Inserimento candidati PAS

Poichè i corsi PAS non potranno concludersi entro tale termine – si legge nella nota del 30 gennaio 2014 – al fine di corrispondere anche alle aspettattive di tutti i nuovi abilitati, sarà comunque loro assicurato l’inserimento in testa alla graduatoria di III fascia.

L’apposito decreto è in fase di emanazione. Tale decreto era già stato annunciato dal Ministro con il comunicato del 18 gennaio 2014 " chi consegue l’abilitazione potrà farla valere da subito nelle graduatorie di istituto, in attesa del loro consueto aggiornamento triennale: il titolo garantirà una ‘corsia preferenziale’ per l’attribuzione delle supplenze brevi all’interno della terza fascia."

Tale previsione sembra però essere stata superata dall’Amministrazione, come riportato in un comunicato del sindacato Conitp

"Coloro che frequentano i corsi PAS faranno una doppia iscrizione, una in 3° fascia di istituto, regolarmente, aggiornando il punteggio già posseduto con nuovi titoli e servizi, e l’altra in II fascia di istituto con riserva.

Il direttore ha aggiunto che la riserva verrà sciolta a fine corso, lo scioglimento sarà disciplinato da un decreto ministeriale ed avrà cadenza annuale. Lo scioglimento avrà luogo tra il mese di luglio e ottobre di ogni anno con modalità telematiche."

In ogni caso, si dovranno attendere i tavoli di confronto tra Miur e sindacati e le decisioni che ne scaturiranno.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur