Graduatorie interne di istituto, pubblicazione entro il 20 aprile. Docenti esclusi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha comunicato le date di presentazione delle domande di mobilità per l’anno scolastico 2019/20, conosciute le quali è possibile indicare anche la scadenza per la pubblicazione delle graduatorie interne di istituto.

Mobilità 2019/20: date presentazione domande

Le date:

  • Docenti:  dall’11 marzo al 5 aprile 2019
  • Personale Educativo: dal 3 al 28 Maggio
  • Licei Musicali (domande cartacee): dal 12 Marzo al 5 Aprile
  • Personale ATA: dal 1 al 26 Aprile
Graduatorie interne di istituto: perché

Ricordiamo che le graduatorie interne id istituto vengono compilate per l’individuazione degli eventuali  perdenti posto in caso di contrazione dell’organico dell’autonomia. Vanno graduati tutti i docenti titolari nell’istituzione scolastica, compresi coloro i quali sono in assegnazione provvisoria.

Graduatorie interne di istituto: entro quando vanno pubblicate

L’articolo 19/4 e l’articolo 21/3 del CCNI sulla mobilità 2019/22, dedicati rispettivamente alla scuola dell’infanzia e primaria e alla scuola secondaria, dispongono che:

i dirigenti scolastici entro i 15 giorni successivi alla scadenza delle domande di trasferimento, formulano e affiggono all’Albo le graduatorie per l’individuazione dei soprannumerari in base alla sopra citata tabella con le precisazioni concernenti i trasferimenti d’ufficio, tenendo presente che debbono essere valutati soltanto i titoli in possesso degli interessati entro il termine previsto per la presentazione della domanda di trasferimento (1).

Le graduatorie interne di istituto, dunque, vanno compilate e pubblicate entro i 15 giorni successivi alla scadenza delle domande di mobilità.

Considerato che il termine ultimo di presentazione delle domande è il 5 aprile 2019, i dirigenti scolastici devono provvedere a pubblicare le graduatorie interne di istituto entro il 20 aprile 2019.

Graduatorie interne di istituto: date entro cui conseguire i titoli valutabili

I titoli valutabili nella graduatoria interna di istituto sono quelli acquisiti entro il termine ultimo di presentazione della domanda di mobilità, ossia entro il 5 aprile 2019.

Graduatorie interne di istituto: docenti non inseriti

Non vanno inseriti nelle graduatorie interne di istituto i docenti che beneficiano delle precedenze previste dall’articolo 13, comma 1,  punti I), III), IV) e VII) del CCNI, a meno che la contrazione di organico sia tale da rendere necessario il loro coinvolgimento.

Queste, nello specifico, le condizioni per non essere inclusi in graduatoria:

I) Disabilità e gravi motivi di salute

III) Personale con disabilità e personale che ha bisogno di particolari cure continuative

IV) Assistenza al coniuge, ed al figlio con disabilità; assistenza da parte del figlio referente unico al genitore con disabilità; assistenza da parte di chi esercita la tutela legale

VII) Personale che ricopre cariche pubbliche nelle amministrazioni degli enti locali

Scarica la bozza dell’Ordinanza

Mobilità 2019: tutto quello che c’è da sapere. Speciale

Versione stampabile
soloformazione