Graduatorie interne di istituto: come si valuta Scienze della formazione primaria

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le scuole sono alle prese, in questi giorni, con la compilazione delle graduatorie interne di istituto dei docenti. I titoli valutabili possono essere acquisiti entro il 5 aprile 2019. 

Le graduatorie andranno pubblicate entro il 20 aprile.

Non vanno inseriti nelle graduatorie interne di istituto i docenti che beneficiano delle precedenze previste dall’articolo 13, comma 1,  punti I), III), IV) e VII) del CCNI, a meno che la contrazione di organico sia tale da rendere necessario il loro coinvolgimento.

Queste, nello specifico, le condizioni per non essere inclusi in graduatoria:

I) Disabilità e gravi motivi di salute

III) Personale con disabilità e personale che ha bisogno di particolari cure continuative

IV) Assistenza al coniuge, ed al figlio con disabilità; assistenza da parte del figlio referente unico al genitore con disabilità; assistenza da parte di chi esercita la tutela legale

VII) Personale che ricopre cariche pubbliche nelle amministrazioni degli enti locali

Come si valuta la laurea in Scienze della formazione primaria

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA: per infanzia e primaria è considerato titolo di accesso e quindi non è valutabile, salvo alcuni casi.

Ai docenti in ruolo nella scuola dell’infanzia che siano in possesso di laurea in scienze della formazione primaria con indirizzo-primaria, titolo non utile ai fini dell’accesso al ruolo della scuola dell’infanzia, verrà riconosciuto il punteggio di n. 5 punti in quanto titolo aggiuntivo a quello necessario per l’accesso al ruolo di appartenenza (e viceversa).

Esempi:

  • docente titolare primaria con diploma magistrale e SFP indirizzo primaria (entrambi titolo di accesso): non valutabile
  • docente titolare primaria con concorso primaria e SFP indirizzo primaria (entrambi titolo di accesso): non valutabile
  • docente titolare infanzia con diploma magistrale e SFP indirizzo infanzia (entrambi titolo di accesso): non valutabile
  • docente titolare infanzia con concorso e SFP indirizzo infanzia (entrambi titolo di accesso): non valutabile
  • docente titolare primaria con diploma magistrale (titolo di accesso) e SFP indirizzo infanzia: valutabile perché aggiuntivo al titolo di accesso
  • docente titolare infanzia con diploma magistrale (titolo di accesso) e SFP indirizzo primaria: valutabile perché aggiuntivo al titolo di accesso
  • docente titolare primaria con SFP indirizzo primaria (titolo di accesso) e SFP indirizzo infanzia: valutabile perché aggiuntivo al titolo di accesso
  • docente titolare infanzia con SFP indirizzo infanzia (titolo di accesso) e SFP indirizzo primaria: valutabile perché aggiuntivo al titolo di accesso
  • docente titolare nella scuola secondaria: non può far valere SFP come seconda laurea perché si tratta di una abilitazione (non valutabile).

Graduatorie interne di istituto: punteggio per anzianità servizio, esigenze famiglia, titoli

Versione stampabile
anief banner
soloformazione