Graduatorie: il decreto merito permetterà l’iscrizione contemporanea a due corsi universitari

Di Lalla
Stampa

Lalla – Nella bozza di decreto sul merito atteso questa settimana in Consiglio dei ministri è stata inserita una norma che consentirà la contemporanea iscrizione a due corsi universitari, che abrogherà il Decreto Regio del 1933 che finora ha imposto un unico corso per anno accademico.

Lalla – Nella bozza di decreto sul merito atteso questa settimana in Consiglio dei ministri è stata inserita una norma che consentirà la contemporanea iscrizione a due corsi universitari, che abrogherà il Decreto Regio del 1933 che finora ha imposto un unico corso per anno accademico.

Nell’ottica di ampliamento dell’accesso all’offerta formativa. fatto salvo il possesso del necessario titolo di studio, sarà ammessa la contemporanea iscrizione a due corsi universitari, inclusi i corsi di laurea, laurea magistrale, dottorato di ricerca, specializzazione, master di I e II livello, corsi di perfezionamento.

Per gli iscritti ad un corso di laurea o laurea magistrale, l’iscrizione ad un secondo corso di studi sarà consentita se lo studente avrà raggiunto almeno l’80% dei crediti previsti per il primo corso di studi.

Agli studenti in possesso di un titoli di studio conseguito all’estero (corso di studi di durata almeno quadriennale), possono essere riconosciuti fino a 60 crediti nell’ambito del corso di laurea magistrale.

Rimaniamo in attesa delle decisioni finali sul decreto.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur