Graduatorie III fascia ATA: valutazione titoli vari (militare, attestato di addestramento professionale e idoneità concorso pubblico)

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: è sempre utile ragionare sui titoli valutabili, anche se il prossimo aggiornamento è previsto nel 2021. 

Un nostro lettore chiede

Sono iscritto nella terza fascia di personale ata, sia CS che AA dal novembre 2017.

Non avendo mai lavorato nello stato prima, il sindacato al quale mi sono rivolto, non avendo alcuna esperienza, mi aveva attribuito il solo punteggio derivante dal diploma di ragioneria 58/60 e quindi 9,67.

In questi giorni, mi stavo informando sul punteggio, in previsione dell’aggiornamento dei punteggi, avendo nel frattempo superato più di un concorso per istruttore amministrativo negli enti locali con relativa graduatoria di merito.

Ho pero’ notato, leggendo la circolare del 2017, che avendo fatto il servizio militare di leva nel 1982 mi sarebbero spettati 0,60 punti aggiuntivi. E’ giusto?

Inoltre, avendo acquisito il diploma di ragioneria nel 1981, quando nel biennio era previsto uno specifico corso di dattilografia, leggendo la circolare parrebbe anche avessi diritto ad un punto aggiuntivo:

il punto della circolare incriminata e’ il seguente: allegato 4/1 assistente amministrativo

Attestato di addestramento  professionale per la dattilografia o attestato di addestramento professionale per i servizi meccanografici rilasciati al termine di corsi professionali istituiti dallo Stato, dalle Regioni o da altri enti pubblici (si valuta un solo attestato) (2) (4) 6 :

PUNTI1

Il rimando al punto 6 recita

La valutazione compete anche quando, in luogo di attestati o diplomi specificamente rilasciati per i “servizi meccanografici “siano posseduti diplomi o attestati che, pur essendo rilasciati al termine di un corso di studi comprendente varie discipline, includano una o più discipline attinenti ai predetti “servizi meccanografici”, sempre che tali corsi non siano quelli al termine dei quali sia stato rilasciato un titolo già oggetto di valutazione.

Ora, nel corso di studi di ragioneria degli anni 70 erano specificamente previsti nel biennio corsi di dattilografia e macchine calcolatrici. Debbo intendere che per tali corsi, pur non essendovi un attestato io possa considerali ai fini del punteggio?

La ringrazio in anticipo per la sua consulenza e le porgo distinti saluti

di Giovanni Calandrino – al fine della corretta valutazione dell’Idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica, cosi come da riferimento all’Allegato A/1 – DM 640/2017 (Tabella valutazione titoli, graduatorie III fascia ATA) necessita chiarire che è possibile valutare SOLO le idoneità in carriere/settori CORRISPONDENTI/ATTINENTI al profilo scelto.

Per il profilo professionale di AA le carriere/settori CORRISPONDENTI/ATTINENTI sono quelle amministrative, dunque se l’idoneità al concorso per istruttore amministrativo negli enti locali è stata ottenuta per esame o prova pratica, a parere dello scrivente andava inserita e valutata.

Per la valutazione del servizio militare le confermo che, se prestato non in costanza di rapporto di impiego, è valutato 0,60 punti l’anno alla stregua del servizio reso alle dirette dipendenze di amministrazioni statali.

Infine, per la valutazione dell’attestato di addestramento professionale per la dattilografia o attestato di addestramento professionale per i servizi meccanografici, occorre fare riferimento alla nota 6 allegata al D.M. 640/2017. La valutazione compete anche quando, in luogo di attestati o diplomi specificamente rilasciati per i “servizi meccanografici” siano posseduti diplomi o attestati che, pur essendo rilasciati al termine di un corso di studi comprendente varie discipline, includano una o più discipline attinenti ai predetti “servizi meccanografici”, sempre che tali corsi non siano quelli al termine dei quali sia stato rilasciato un titolo già oggetto di valutazione. Pertanto è possibile valutarlo solo se tale corso non sia stato rilasciato su un titolo già valutato.

ATA: prossimo inserimento nella terza fascia è previsto nel 2021

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia