Graduatorie III fascia ATA: nonostante la sentenza il MIUR non valuta il servizio presso le ASL

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il servizio prestato presso le Aziende Sanitarie pubbliche non è valutabile, secondo l’attuale normativa, nelle graduatorie ATA di III fascia. 

Scrive una nostra lettrice

Ho prestato servizio in aziende sanitarie provinciali pubbliche, il servizio è riconoscibile ai fini dell’attribuzione  del punteggio come collaboratore scolastico? Grazie

risposta di Giovanni Calandrino – Gentilissima Daniela, nonostante la recente sentenza, pubblicata in data 14 gennaio 2016 dal Tribunale di Monza dove si convalida la piena valutabilità del servizio pregresso prestato dal personale ATA presso le ASL.

Il MIUR ad oggi non ha disposto nessun chiarimento sulla piena valutabilità del suddetto servizio, anzi nel nuovo D.M. 640/2017 non si fa nessun riferimento a proposito del servizio prestato presso ASL. Pertanto a livello normativo, essendo l’ASL Ente di diritto pubblico, non si configura come servizio prestato alle dirette dipendenze delle Amministrazioni Statali o EE.LL. e pertanto non oggetto di valutazione (circolare UST Bari prot. n. 3990/5 del 12.11.2014).

Solo con apposito ricorso potresti far valutare il summenzionato servizio.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione