Graduatorie GPS: Torino non rettifica, saranno le scuole a valutare i punteggi

A darne comunicazione Marco Meotto per la CUB Scuola Università Ricerca Torino dopo l’incontro con la dott.ssa Tecla Riverso, Direttrice Scolastica Provinciale di Torino.

I rappresentanti della Cub hanno chiesto trasparenza e tempestività nelle comunicazioni riguardo alle procedure di conferimento delle supplenze e riguardo alle disponibilità degli organici di diritto e di fatto.

È stata poi manifestata forte perplessità in relazione alla modalità di conferimento delle supplenze tramite la compilazione di un form on line.

Sebbene l’amministrazione abbia garantito, nel corso dell’incontro, la possibilità a tutte le organizzazioni sindacali di poter assistere alle operazioni di nomina, la CUB  si chiede come sarà possibile tutelare in tempi ristrettissimi le svariate migliaia di docenti che parteciperanno alla procedura informatizzata.

A fronte delle rimostranze, la Direttrice Scolastica ha sottolineato che il cronoprogramma stabilito dall’amministrazione centrale ha tempi molto precisi che è indispensabile rispettare: ci è stato detto che tutte le energie e le risorse sono concentrate sull’apertura delle scuole il 14 settembre.

Anche per questo stato comunicato che l’Ufficio Scolastico di Torino si atterrà all’Ordinanza Ministeriale 60/2020 e non procederà, a seguito di reclami, a rettifiche dei punteggi degli inseriti nelle GPS.

Le eventuali variazioni di punteggio saranno a carico delle segreterie delle scuole di servizio e gli eventuali contenziosi che sorgeranno potranno essere affrontati attraverso conciliazione stragiudiziale.

“Non possiamo nascondere –  conclude la CUB  in un comunicato – che la situazione è oltremodo preoccupante: operazioni che negli anni passati si svolgevano nel corso di settimane saranno concentrate in un paio di giorni. La digitalizzazione delle procedure  si trasforma ora in una fortezza inespugnabile da cui è impossibile sfuggire. Che ci siano errori nelle graduatorie, che gli aspiranti non
siano posti nelle condizioni di scegliere le sedi di servizio a ragion veduta non sembra essere importante”

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!