Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Graduatorie GPS sostegno, supplenze e incarichi per ruolo: anche chi ha partecipato lo scorso anno può rifare domanda

WhatsApp
Telegram

Gli aspiranti inclusi in GPS prima fascia sostegno ed elenchi aggiuntivi, anche per l’a.s. 2023/24, potranno concorrere sia per le supplenze che per gli incarichi finalizzati al ruolo. La domanda va ripresentata.

Immissioni in ruolo 23/24

Il DL n. 44/2023 ha previsto, per il solo a.s. 2023/24, ai fini della copertura dei posti vacanti e disponibili di sostegno, residuati dalle immissioni in ruolo ordinarie (da GAE, GM e Call veloce), una procedura straordinaria di assunzioni a tempo determinato dalla prima fascia delle GPS sostegno e relativi elenchi aggiuntivi, finalizzate all’immissione in ruolo.

Ricordiamo che:

  • le immissioni in ruolo ordinarie avvengono per il 50% da GaE e per il 50% da GM (queste ultime avvengono  nella scuola dell’infanzia/primaria e nella secondaria secondo differenti percentuali, destinate alle diverse GM esistenti);
  • se dalle suddette assunzioni residuino posti, si passa alla Call veloce (“ordinaria”), che prevede l’assunzione in ruolo in provincia/regione diversa da quelli di pertinenza delle relative graduatorie (GaE e GM), sui posti che non è stato possibile assegnare da GaE e GM della relativa provincia/regione;
  • qualora residuino ulteriori posti di sostegno, come detto, si passa alle assunzioni straordinarie da GPS sostegno prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi, finalizzate al ruolo.

Procedura straordinaria GPS sostegno I fascia

Come apprendiamo anche dalla bozza di decreto ministeriale, previsto dal summenzionato DL n. 44/23 e disciplinante la procedura  straordinaria in esame, questa di articola nelle seguenti fasi:

  • assunzioni, per il solo a.s. 2023/24, dalle GPS sostegno prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi, qualora residuino posti vacanti e disponibili dopo le ordinarie immissioni in ruolo (da GaE e GM, nonché tramite Call Veloce); le assunzioni saranno effettuate a tempo determinato (al 31/08) nella provincia in cui gli aspiranti risultano inclusi pieno titolo nella prima fascia delle GPS o negli elenchi aggiuntivi;
  • svolgimento eventuale Call veloce qualora, a seguito dello scorrimento delle GPS e degli elenchi aggiuntivi suddetti, residuino ancora posti vacanti e disponibili; in base alla Call veloce gli interessati potranno presentare istanza di assunzione in una provincia diversa da quella di pertinenza della GPS in cui risultino iscritti;
  • svolgimento, nel corso del contratto a tempo determinato, dell’anno di formazione e prova di cui all’articolo 13/1 del D.lgs. 59/2019;
  • svolgimento, oltre a quanto previsto per l’anno di prova, innanzi al Comitato di valutazione, di una lezione simulata (per quest’ultima il Comitato è integrato da un componente esterno, individuato dal dirigente titolare dell’USR tra dirigenti scolastici, dirigenti amministrativi e dirigenti tecnici);
  • superati anno di prova e lezione simulata, assunzione a tempo indeterminato e conferma in ruolo, con decorrenza giuridica dalla data di inizio del servizio con contratto a tempo determinato (quindi dalla data di inizio del servizio dall’a.s. 2023/24), nella medesima istituzione scolastica presso cui hanno prestato servizio a tempo determinato.

Assunzioni GPS sostegno 2023/24, quando spetterà agli inclusi con titolo estero?

Domanda incarico e supplenze

L’assegnazione degli incarichi finalizzati al ruolo da GPS sostegno prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi, leggiamo nella sopra citata bozza di DM, avviene nell’ambito della procedura informatizzata di conferimento delle nomine a tempo determinato. Pertanto, la procedura è la medesima di quella relativa alle supplenze e, come avvenuto lo scorso anno, l’aspirante dovrebbe presentare una sola domanda, con due specifiche sezioni:

  • una sezione relativa all’espressione delle preferenze per la partecipazione agli incarichi finalizzati al ruolo;
  • una sezione relativa all’espressione delle preferenze per la partecipazione all’assegnazione delle supplenze al 30/06 e al 31/08.

In ciascuna delle due succitate sezioni, coloro i quali partecipano ad entrambe le procedure (supplenze e incarichi finalizzati al ruolo), possono esprimere sino a 150 preferenze (scuole, distretti, comuni): sino a 150 per le supplenze e sino a 150 per l’incarico finalizzato al ruolo. Evidenziamo che alle due predette sezioni, se ne aggiunge un’altra in cui dichiarare il possesso dei requisiti, ai fini della partecipazione all’assegnazione degli incarichi finalizzati al ruolo [forniremo ulteriori informazioni, quando sarà avviata l’intera procedura].

Quesito

Un nostro lettore chiede quanto segue:

Vorrei avere alcune delucidazioni in merito alla compilazione della domanda GPS 2023 – 2024. Io sono in prima fascia sostegno, compilai la domanda delle 150 scuole per l’anno scolastico 2022 – 2023, volevo sapere anche per quest’anno (2023 – 2024) bisogna rinnovare sia la domanda delle 150 scuole per le GPS sia la domanda delle 150 scuole per il ruolo?

La risposta è affermativa: la domanda per le supplenze va presentata annualmente (quindi deve ripresentarla). Analogamente, dovrà presentare la domanda o meglio compilare le relative sezioni, ai fini della partecipazione all’attribuzione degli incarichi finalizzati al ruolo. Come detto dallo stesso lettore, inoltre, potrà esprimere sino a 150 preferenze per le supplenze e sino a 150 per l’incarico finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato.

La consulenza

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€